Login

MET


Comune di San Casciano
San Casciano: incontri gratuiti per la consulenza on line con psicologi e psicoterapeuti
L’Iniziativa è promossa dal Comune e prevede la realizzazione di un calendario di incontri aperti ai cittadini con la partecipazione di esperti del settore educativo. L’assessore alle Politiche educative: “tratteremo vari argomenti, legati alla famiglia, alla didattica a distanza e all’alimentazione, ci confronteremo con i tanti problemi che le famiglie stanno affrontando in questo difficile momento”
Criticità e opportunità del restare a casa con i propri figli. Come vivere il tempo sospeso del Coronavirus e gestire le relazioni familiari? Nella difficile situazione di chiusura e isolamento, di convivenza continuativa il Comune di San Casciano affida le risposte ad un'équipe di professionisti, psicologi, psicoterapeuti, pedagogisti, nutrizionisti, ai quali i cittadini potranno rivolgersi in una forma di consulenza gratuita partecipando ad un calendario di incontri virtuali. La giunta Ciappi non rinuncia al percorso che da anni mette in piedi a sostegno della genitorialità in collaborazione con l’Istituto comprensivo Il Principe e attiva, attraverso il supporto di vari esperti del settore, una nuova piattaforma di incontro e confronto dal titolo “Educare nell’emergenza” con il coinvolgimento di professionisti e operatori nel mondo dell’educazione rivolta alle famiglie e agli insegnanti.

“Partiamo in forma sperimentale con l’organizzazione di tre incontri fino alla fine di aprile – dichiara l’assessore alle Politiche educative Elisabetta Masti – nel corso dei quali tratteremo vari argomenti, legati alla famiglia, alla scuola, alla didattica a distanza e all’alimentazione, ci confronteremo con i tanti problemi che le famiglie stanno affrontando in questo contesto così complesso. Oltre alle misure e alle limitazioni restrittive, parleremo della possibilità di convertire le condizioni di reclusione in una risorsa, in un’opportunità che mostra il lato positivo del condividere a casa ogni momento della vita familiare, dunque un’analisi che cercherà di mostrare oggettivamente, attraverso le esperienze e le casistiche reali, le ombre e le prospettive di luce che possiamo riscoprire nella complessità di questo difficile scenario”.

Il primo incontro è previsto mercoledì 15 aprile alle ore 17 con la partecipazione della psicologa, la dottoressa Claudia Rosado e del coordinatore pedagogico Paolo Borin. Il tema di apertura del format è “Tutti a casa: croci e delizie della convivenza”.

Il mercoledì successivo, il 22 aprile alle ore 17, toccherà alla nutrizionista Alessandra Siglich snocciolare un altro importante argomento che può fornire utili consigli e suggerimenti alimentari nel momento di sedentarietà forzata cui costringe l’emergenza Coronavirus. Il titolo dell’incontro è “Alimentazione e #iorestoacasa#”. Appuntamento numero tre è quello, in programma mercoledì 29 alle ore 17, che sarà condotto dagli psicologi e psicoterapeuti Sara Mori, nonché ricercatrice Indire, e Giovanni Naldi sul tema “Criticità e opportunità: vivere la scuola al tempo del Coronavirus”. Gli incontri prevedono in una prima parte l'esposizione del tema, in una seconda domande e richieste da parte dei partecipanti che potranno interagire direttamente con i professionisti.

“E’ un’occasione importante che mira ad avvicinare nella distanza, a rafforzare il contatto con le famiglie e i docenti, affiancati dal supporto di esperti altamente qualificati – conclude il dirigente scolastico Marco Poli - in un momento in cui la gestione quotidiana dei rapporti tra genitori e figli rappresenta un bisogno sociale che necessita di un aiuto concreto vogliamo far sentire tutti meno soli, meno individui e più comunità, una realtà corale che sente, percepisce e vive problematiche analoghe da ascoltare e condividere”.

Per iscriversi agli incontri inviare una mail all’ufficio stampa del Comune: cinziadugo@gmail.com. Verrà successivamente inviato il link di accesso all'evento.

11/04/2020 19.43
Comune di San Casciano


 
 


Vai al contenuto