Login

MET


Comune di Sesto Fiorentino
Emergenza Covid-19, dal Comune di Sesto Fiorentino 1,3 milioni di euro per famiglie, imprese e associazioni
Giù la TARI per le aziende, un fondo straordinario per artigiani e commercianti, risorse per le famiglie
Il Comune di Sesto Fiorentino stanzia oltre 1,3 milioni di euro a favore di famiglie, imprese e associazioni per far fronte alla crisi economica innescata dall’emergenza Covid-19. Lo prevede la manovra di bilancio che andrà al vaglio del Consiglio comunale il prossimo 30 luglio i cui contenuti sono stati esposti alle parti sociali.
“Con questa serie di provvedimenti diamo una risposta importante alle famiglie, alle imprese e alle realtà associative messe in gravissime difficoltà dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria - afferma il sindaco Lorenzo Falchi - Dal bilancio del Comune abbiamo reperito fondi straordinari per far fronte a una situazione senza precedenti, con un pacchetto di interventi che dovrà essere potenziato nei prossimi mesi anche sulla base delle nuove risorse messe a disposizione dal Governo. Ci siamo trovati a dover fare i conti con entrate minori e questo ha reso tutt’altro che semplice reperire 1,3 milioni di euro, ma la straordinarietà del momento ha richiesto un impegno straordinario”.

Per le famiglie
Le risorse messe a disposizione permetteranno di offrire una serie di sostegni concreti alle famiglie, con l’azzeramento delle rette dei servizi all’infanzia per tutto il periodo non fruito e la previsione di contributi, modulati in base all’ISEE, per l’iscrizione ai centri estivi (scadenza bando 31 luglio).
200mila euro andranno a coprire il bando per il contributo affitti, mentre altri 100mila euro saranno stanziati per abbattere la TARI delle famiglie in difficoltà.

Per le imprese
Ancora più consistenti sanno gli interventi a favore delle attività produttive, con la conferma del rinvio al 30 novembre delle scadenze della seconda rata TARI e l’azzeramento della COSAP per tutto il 2020 che vanno ad aggiungersi alle agevolazioni già previste.
Con uno stanziamento di 500mila euro sarà anche abbattuta fino al 25% la parte variabile della TARI, mentre altri 200mila confluiranno in un fondo straordinario di sostegno per artigiani e commercianti.

Per le associazioni
Nella manovra è stata prestata grande attenzione anche al mondo dello sport e del tessuto associativo, con la conferma di tutti i contributi e delle agevolazioni. Alle associazioni con sede in immobili comunali sarà riconosciuto un abbattimento del 25% dell’affitto; la stessa percentuale di sconto sarà applicata ai canoni ai gestori degli impianti sportivi comunali. Infine, saranno stanziati contributi straordinari in favore delle associazioni di Protezione civile.

17/07/2020 22.32
Comune di Sesto Fiorentino


 
 


Vai al contenuto