Login

MET


Comune di Figline e Incisa Valdarno
A Figline e Incisa si celebra il 76° anniversario della Liberazione
Le celebrazioni si terranno il 27 luglio a Figline e il 5 agosto a Incisa. In entrambe le sedi l'appuntamento è alle 11
“Fermati un minuto”. È l'invito che il Comune rivolge, anche quest'anno, a tutti i cittadini, in occasione del 76° anniversario della Liberazione di Figline e di Incisa quando, per porre attenzione sulla commemorazione, sarà possibile sentire anche i rintocchi delle campane. Le cerimonie ufficiali di commemorazione prevedono infatti, in entrambe le sedi, un minuto di silenzio e il rintocco della campana, un suono che coincise (76 anni fa) con la comunicazione della liberazione della città dal nazifascismo.

Nel dettaglio, le celebrazioni istituzionali si terranno - come di consueto - lunedì 27 luglio a Figline, in piazza Bianchi, e mercoledì 5 agosto a Incisa, in piazza del Municipio. L'appuntamento, in entrambi i casi, è alle 11.

A Figline, a commemorare la liberazione (datata 27 luglio 1944) ci sarà l'assessore Paolo Bianchini, in rappresentanza dell'Amministrazione comunale, insieme al presidente Anpi della sezione "Aronne Cavicchi" di Figline, Cristoforò Ciracì, e al presidente dell'associazione 27 Luglio, Valerio Vannetti.

A Incisa, invece, la manifestazione in ricordo della liberazione del 5 agosto 1944 sarà replicata in piazza del Municipio, alla presenza del vicesindaco Enrico Buoncompagni.

La cittadinanza è invitata a partecipare, rispettando il distanziamento sociale e le altre prescrizioni di prevenzione del contagio da Covid19 attualmente vigenti.

20/07/2020 13.22
Comune di Figline e Incisa Valdarno


 
 


Vai al contenuto