Login

MET


Comune di Certaldo
Certaldo: aiuti e investimenti per la ripartenza
Una manovra nel doppio segno del sostegno all'economia colpita dal Covid e dell'investimento in lavori pubblici
Con l'approvazione da parte del Consiglio Comunale della variazione di assestamento del bilancio di previsione 2020, l'amministrazione comunale guidata da Giacomo Cucini porta avanti suo programma per il rilancio del paese dopo l'emergenza causa dal covid-19.

"Una volta appurato il mantenimento degli equilibri di bilancio in seguito all’emergenza COVID, l'amministrazione sta procedendo con l'azione di rilancio del tessuto economico e sociale e lo sta facendo impegnandosi su due fronti: da un lato il sostegno al tessuto economico e commerciale, spina dorsale della vita del nostro paese - dice il sindaco Giacomo Cucini - dall'altro riprende progressivamente il piano di investimenti in opere pubbliche, previsto prima della pandemia. Opere pubbliche che sono al tempo stesso parte del programma di modernizzazione del paese e della creazione di una realtà più attrattiva di inclusiva e al tempo stesso rappresentano opportunità di lavoro in movimento di risorse che fa bene all'economia del territorio".

Queste alcune delle misure più importanti inserite nelle variazioni. La riduzione Tari per le attività che hanno chiuso volontariamente o per obblighi normativi durante il periodo Covid, che potranno beneficiare - previa dichiarazione da parte delle imprese stesse - di una riduzione del 50% sulla parte variabile e del 10% sulla parte fissa, manovra questa che costerà 240.000 euro di minori entrate per il bilancio comunale.

Prosegue, sulla scia dell'esempio dei lavori già realizzati per la zona del campo sportivo, la riqualificazione dei quartieri, con il finanziamento per 272.000 euro del rifacimento completo dei marciapiedi e dei manti stradali di Felice Cavallotti, Via Marconi, Via De Amicis, Via Lenzoni, Via Battisti, Via Gramsci, Via dell’Ospedale. Con messa a norma e abbattimento delle barriere architettoniche.

Finanziata per 135.000 euro la progettazione esecutiva ed il rifacimento del Tabernacolo dei Giustiziati. Importante recupero di un bene storico artistico che, collegato al rifacimento in corso di Costa Vecchia ed al nuovo allestimento museale di Palazzo Pretorio come museo della Giustizia, darà l'opportunità di creare nuovi percorsi culturali e di attrazione turistica.

Finanziato per 120.000 euro il secondo lotto di lavori del Parco Libera Tutti, lotto che verrà realizzato grazie al cofinanziamento concesso dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Saranno investiti 70.000 euro di fondi PON per la scuola, con lavori di adeguamento di alcune aule alla Carducci e acquisto di arredi per la scuola media Boccaccio interventi fondamentali che consentiranno di riaprire le scuole a settembre in sicurezza per lo stesso numero di allievi dell'anno precedente.

Finanziato per 180.000 euro il rifacimento impiantistico della biblioteca comunale. Nuova illuminazione e impianto di condizionamento che consentiranno di migliorare la qualità delle attività di lettura, studio ed attività laboratoriali in locali fondamentali per la formazione e la crescita culturale.

Prosegue anche l'iter per avviare il progetto per il recupero del Municipio, la Casa dei cittadini ma anche un importante edificio storico ed elemento indispensabile dell'identità della nostra comunità: inserito nella programmazione triennale il progetto esecutivo per il recupero completo, intervento per il quale è stato richiesto un contributo alla Regione Toscana e che l'amministrazione dovrà ora finanziare per la parte rimanente.

31/07/2020 16.07
Comune di Certaldo


 
 


Vai al contenuto