Login

MET


Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Accordo fra Arma e Asl: alla Scuola Marescialli ambulatori di medicina sportiva per i militari e gli esterni
Specifici protocolli operativi definiranno l’inedita collaborazione
E’ stato firmato la mattina del 5 agosto un accordo quadro tra Comando della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri di Firenze e Ausl Toscana centro per lo sviluppo di attività di assistenza sanitaria presso la nuova sede di Firenze Castello, nel settore della medicina dello Sport, della traumatologia sportiva, della medicina Fisica e Riabilitazione e della medicina ambulatoriale specialistica. L’accordo prevede servizi di assistenza sanitaria rivolti al personale militare della Scuola e ai loro familiari, agli allievi frequentatori di corsi ma anche agli utenti esterni dell’area fiorentina.
L’accordo di questa mattina è il primo nel suo genere tra l’Arma e l’Azienda Sanitaria Toscana centro e rientra nelle convenzioni che il Ministero della Difesa può stipulare con le unità sanitarie locali per prestazioni professionali da parte del personale delle Usl presso le organizzazioni sanitarie militari.

“L’accordo di oggi – commenta il direttore Staff direzione sanitaria Azienda Usl Toscana centro, Roberto Biagini - si inserisce nella lunga e solida tradizione di collaborazione tra la nostra Azienda Sanitaria e l’Arma dei Carabinieri, caratterizzata da comuni obiettivi di prevenzione, promozione della salute e collaborazione per la sicurezza della comunità”
“Questa convenzione, come ha sottolineato il Comandante della Scuola, Generale Claudio Cogliano, si inserisce in un progetto che l’Istituto militare sta sviluppando da tempo, consistente nella prossima attivazione del polo sportivo, una piscina olimpionica, un campo di calcio e tre palestre, che oltre all’addestramento degli allievi, sarà aperto secondo la normativa, anche alla cittadinanza metropolitana fiorentina”
All’accordo seguiranno successivi accordi operativi che definiranno più precisamente modalità e tempi di attuazione delle diverse forme di collaborazione. Nella sostanza tuttavia la collaborazione tra Arma e Ausl è già definita e si sostanzia nel reciproco impiego di risorse, strutture e mezzi che i due soggetti firmatari dell’accordo metteranno a disposizione per gli utenti. Nello specifico per l’attività ambulatoriale da una parte la Scuola Marescialli e Brigadieri darà la disponibilità dei propri locali situati presso il Comando di viale Salvo D’Acquisto, dall’altra l’Azienda sanitaria garantirà l’attività con proprio personale medico sanitario.

L’obiettivo comune sarà realizzare sinergie tali da garantire standard qualitativi di eccellenza sia per i militari che per gli esterni, oltre che ai frequentatori di corsi che non hanno la possibilità, durante il normale orario di attività scolastica o di servizio, di accedere ai servizi sanitari della medicina dello Sport e della specialistica.

Firma del protocollo

Firma del protocollo

05/08/2020 13.08
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze


 
 


Vai al contenuto