Login

MET


Comune di Certaldo
Certaldo. Beata Giulia: i festeggiamenti nel rispetto delle norme anti Covid
Alla processione ci si unirà progressivamente lungo la strada
I festeggiamenti in onore di Beata Giulia della Rena, organizzati dalla Prepositura di San Tommaso Apostolo, in collaborazione con il Comune di Certaldo, si svolgeranno anche quest’anno, nonostante le limitazioni e le difficoltà imposte dall’emergenza Covid19.

“Il momento difficile che stiamo vivendo mi ha spinto a cercare di coinvolgere il più possibile gli abitanti di Certaldo – spiega il proposto Don Rolando Spinelli – e per questo nelle scorse settimane ho contattato tutte le associazioni presenti in paese, chiedendo loro di partecipare ai festeggiamenti preparando delle intenzioni di preghiera da recitare tutti insieme e organizzando una squadra di portantini per le reliquie della nostra Beata.”

È noto che una delle caratteristiche di Beata Giulia è quella di essere la “Santa del paese” colei a cui ci si rivolge per avere le grazie che aiutino nella vita di tutti giorni: i vecchi contadini della zona sanno che se minaccia grandine basta suonare la campana di Giulia e non grandina fin dove giunge il suono della campana. L’obiettivo dei festeggiamenti di quest’anno è quello di rinsaldare questo legame con il territorio che è stata la spinta a voler effettuare comunque la festa, nonostante le difficoltà.”

Il programma di quest’anno prevede che la processione di domenica 6 settembre inizi alle ore 18 dalla chiesa dei Santi Jacopo e Filippo. A differenza degli altri anni la benedizione a Certaldo Alto verrà effettuata all’inizio e la processione si dirigerà direttamente verso la Propositura di San Tommaso. Nel percorso di discesa da Certaldo alto sono previste delle “stazioni” dove le varie associazioni aspetteranno il passaggio dell’urna per poi accodarsi alla processione, così da evitare assembramenti nella piazzetta antistante la chiesa. Viene chiesto, per lo stesso motivo, anche ai fedeli a tutti quelli che vogliono partecipare alla funzione di aspettare la partenza della processione in via Boccaccio o lungo il percorso della processione e di unirsi a questa in modo ordinato.

Alle 19.00 verrà celebrata la messa, in piazza Boccaccio all’aperto, presieduta da S.E.R. Mons Andrea Migliavacca Vescovo di San Miniato.

Per lunedì 7 alle 21.15 in Propositura è prevista una veglia di preghiera guidata dalle suore di Santa Maria Bambina e per martedì 8 alle ore 19 la tradizionale benedizione dei bambini sempre nella chiesa di San Tommaso.

Mercoledì 9 alle ore 21.15 inizierà la processione per riportare le Reliquie di Beata Giulia in Certaldo Alto e alle 22 verrà celebrata la messa sul parterre di Palazzo Pretorio.

04/09/2020 10.24
Comune di Certaldo


 
 


Vai al contenuto