Login

MET


Comune di Empoli
Empoli. Ancora attiva l’ordinanza che vieta l’uso e la vendita di contenitori di vetro e lattine in centro storico e non solo
Prorogata fino al termine dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario
È stata prorogata l’ordinanza, emessa a fine giugno e poi già prolungata fino a metà settembre, che vieta, per motivi di incolumità e sicurezza urbana, la vendita anche su area pubblica e anche per asporto da parte dei somministratori, la somministrazione, l’uso e la detenzione di bevande in contenitori di vetro e di lattine, ad eccezione del servizio al tavolo per le sole attività di somministrazione di alimenti e bevande.

L’ordinanza adesso è stata prorogata fino al termine dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili, e anche fino ad ulteriore termine stabilito con successivo provvedimento.

È valida dalle ore 20 di ogni sera, quando è possibile la somministrazione di bevande in contenitori e bicchieri di vetro esclusivamente all’interno dei propri locali o con servizio al ta­volo nelle aree in uso.

È consentita la vendita per asporto delle bevande, previa spillatura o mescita solo in bicchieri di carta o plastica.


Quindi il divieto è riferito:

ai titolari o gestori di attività di somministrazione di alimenti e bevande (ristoranti - bar ecc..), attività artigianali con vendita di beni alimentari di produzione propria e non, attività commerciali settore alimentare, di vendere per asporto bevande in contenitori e bicchieri in vetro e in lattine; a chiunque di consumare cibi e bevande mantenuti in contenitori di vetro e lattine.

I titolari o gestori delle attività sono responsabili della corretta applicazione di quanto sopra disposto e dovranno adottare, nei confronti dei propri avventori, le necessarie misure di informazione e di controllo.

L’ordinanza è in vigore tutti i giorni della settimana dalle 20 alle 7 in tutto il centro storico, nonché nel Parco di Serravalle e al Parco Mariambini e anche in altre strade e aree come per esempio Piazza Guido Guerra, Piazza Matteotti, Piazza Ristori, Via Basilicata e Via Serravalle sempre in zona parco, in Via Curtatone e Montanara, Via dei Cappuccini, Via del Terrafino, Via della Repubblica, Via G. Battista Vico, Via Livornese, Via Piovola, Via Tosco Romagnola, Via XI Febbraio, Viale Bruno Buozzi, Viale Petrarca.

Rispetto alla precedente i divieti in Piazza Don Minzoni entrano in vigore a partire dalle ore 18,00,

Per il mancato rispetto del divieto sono previste multe pari a 150 euro.

Il compito di far osservare l’ordinanza è assegnato alla Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa e alle altre forze dell’ordine.

14/09/2020 14.42
Comune di Empoli


 
 


Vai al contenuto