Login

MET


Comune di Bagno a Ripoli
Bagno a Ripoli - Elezioni 2020, il commento del sindaco Francesco Casini sull’esito del referendum e del voto per le regionali
Così il primo cittadino interviene a commento della prima tornata post-lockdown
Così il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini commenta l’esito del referendum costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari: “Il risultato del referendum, anche a Bagno a Ripoli, è una vittoria schiacciante per il Sì (61,94%) e ciò come sappiamo comporterà una riduzione sostanziale del numero dei parlamentari. Si dovrà aprire adesso una stagione di riforme, tra queste ritengo sia prioritaria una nuova legge elettorale che sappia dare garanzia di piena rappresentatività democratica all’intero Paese e a tutti i suoi territori. Resta ancora tuttavia incerto adesso quale sia lo strumento migliore per superare il bicameralismo perfetto, a mio avviso forse l’ostacolo più grande di fronte alla necessità di dare maggiore rapidità e qualità al lavoro e alle scelte del Parlamento. Su questo occorrerà fare attente riflessioni. Infine, sempre conseguentemente all’esito referendario si apre la necessità di una revisione complessiva del nostro assetto istituzionale. Una revisione che auspico includerà anche una nuova riorganizzazione di Regioni e Comuni, che porti ad una rinnovata centralità degli enti e delle autonomie locali. Infine, voglio sottolineare il dato positivo e notevole dell’affluenza a questa prima tornata elettorale post-lockdown, che qui a Bagno a Ripoli ha superato il 70%, confermandosi tra le più alte dell’area fiorentina e della Toscana. Il nostro comune ancora una volta conferma la sua tradizione di democrazia e libertà, registrando un’affluenza alle urne davvero considerevole, concreta dimostrazione della partecipazione attiva della nostra comunità alle scelte e alla vita del Paese”.

In merito all’esito delle elezioni regionali che hanno portato alla vittoria di Eugenio Giani e del centrosinistra, il sindaco Casini afferma: “Esprimo grandissima soddisfazione per la vittoria di Eugenio Giani che, sostenuto da una coalizione di centrosinistra, diventa il nuovo presidente della Toscana. Con Eugenio Giani vince la Toscana dei diritti, la Toscana che crede nel lavoro, nell’educazione, nel merito, nella salute per tutti, nelle pari opportunità. I cittadini toscani hanno riconosciuto l’esperienza, l’affidabilità di Eugenio, la sua capacità di ascolto e di lavoro maturata con il suo impegno nelle istituzioni, la conoscenza del territorio, la serietà nell’affrontare a viso aperto i problemi. Non saranno mesi facili quelli che ci aspettano. L’emergenza sanitaria ne ha create altre, ugualmente gravi ed urgenti, sul fronte economico e sociale, che richiedono risposte concrete e immediate ai nuovi bisogni delle famiglie, dei lavoratori, delle aziende. C’è molto da fare e Bagno a Ripoli sarà al fianco della Regione e di Eugenio Giani in questo cammino non semplice. Un grande augurio di buon lavoro al presidente Giani e alla sua squadra, a cui come amministrazione daremo il nostro supporto. E un grazie sincero al presidente uscente, Enrico Rossi, che ha guidato la Toscana per dieci anni, mettendosi al servizio del territorio con impegno e serietà. Un grande in bocca al lupo a chi rappresenterà in modo particolare il nostro territorio, a Massimiliano Pescini e a Cristiano Benucci, due amici e due sindaci con cui abbiamo lavorato in modo stretto e molto bene in questi anni, che con la loro esperienza amministrativa rappresenteranno al meglio le istanze delle nostre straordinarie comunità. Adesso rimbocchiamoci tutti le maniche per una Toscana ancora più unita e più forte con il presidente Giani”.

22/09/2020 13.13
Ufficio stampa Comune di Bagno a Ripoli


 
 


Vai al contenuto