Login

MET


Asl Toscana Centro - Empoli
In avvio i lavori per l’installazione della nuova TAC in pronto soccorso a Empoli
In attesa del nuovo macchinario, sarà posizionato un mezzo mobile in supporto alla diagnostica interna. Il mezzo resterà attivo fino a metà dicembre
Inizia lunedì il programma di lavori per l’installazione di una unità mobile all’esterno dell’Ospedale San Giuseppe di Empoli e la contemporanea sostituzione della TAC, presente attualmente in pronto soccorso, con uno strumento dotato di tecnologia innovativa. La TAC mobile sarà posizionata davanti all’area parcheggio per disabili. Nessun disagio per i pazienti che si recano in ospedale; in accordo con il Comune di Empoli saranno infatti riservati alcuni posti auto per disabili lungo il viale Boccaccio.

Il mezzo mobile andrà ad aggiungersi alla TAC centrale, presente in radiologia e sarà di supporto per l’attività diagnostica dedicata ai pazienti ricoverati fino a metà dicembre, periodo previsto per l’utilizzo effettivo della nuova TAC posizionata in pronto soccorso.

Con l’arrivo dell’unità mobile sarà realizzato un tunnel di collegamento completo di pavimentazione e condizionamento per trasferire i pazienti ricoverati, dall’ospedale fino all’interno del mezzo. Dal 26 ottobre la TAC mobile sarà in completa funzione. Le urgenze verranno gestite dalla TAC centrale, mentre i pazienti esterni, non ricoverati, potranno effettuare l’esame presso l’Ospedale San Pietro Igneo. L’azienda sanitaria ha già provveduto a spostare tutti gli appuntamenti sul presidio di Fucecchio e ad aumentare i turni di lavoro con personale dedicato.

Il mezzo mobile sarà attivo ogni giorno fino al sabato mattina, mentre durante i festivi e la notte sarà in funzione solo la TAC presente in radiologia. L’intera operazione ha comportato un incremento di risorse aggiuntive in turnazione al giorno, tra tecnici radiologi, infermieri e medici, oltre al personale ausiliario per il trasferimento dei pazienti.

La nuova TAC del pronto soccorso entrerà in funzione da metà dicembre, in seguito alle dovute verifiche e controlli da parte della fisica sanitaria. Lo strumento presenta caratteristiche tecnologiche avanzate che permettono una migliore performance, in termini sia di velocità di esecuzione dell’esame che di qualità di immagine.

16/10/2020 11.13
Asl Toscana Centro - Empoli


 
 


Vai al contenuto