Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
Firenze, aggredito fotoreporter. Nardella: "Sono vicino a lui e a tutti gli operatori dell'informazione"
"Servizio prezioso, tanto più in queste ore segnate da tensioni irresponsabili". Dichiarazione del Sindaco metropolitano sugli scontri che si sono verificati venerdì sera a Firenze
Mercato di Scandicci
Il fotoreporter Tommaso Germogli, de La Nazione, è stato aggredito questa mattina mentre stava facendo un servizio al mercato di Scandicci sugli assembramenti e il rispetto delle norme anti-covid. Sono in corso gli accertamenti sulle modalità dell'aggressione e su chi ne è stato responsabile. Il Sindaco della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella condanna con fermezza l'episodio, stringendosi a Tommaso Germogli e al quotidiano 'La Nazione', all'Associazione Stampa Toscana e a tutti i giornalisti che in questa stagione difficile e in particolare in queste ore segnate da tensioni irresponsabili stanno esercitando il diritto di cronaca.
"Difendiamo l’importanza del lavoro giornalistico sempre - dichiara Nardella - e in particolare in questo frangente in cui è ancora più importante documentare quello che succede. E' un servizio fondamentale per i cittadini e per la democrazia, che invito a valorizzare piuttosto che a denigrare, come talvolta accade. E' un servizio prezioso e decisivo. Ne abbiamo avuto prova anche ieri, prima, durante e dopo la manifestazione avvenuta a Firenze: i giornalisti hanno operato in condizioni complicate per poter raccontare quanto stava accadendo. A loro, agli operatori delle forze dell'ordine, e a quanti si sono dissociati dalle violenze, va tutta la nostra gratitudine". (mi.bra.)

Su https://youtu.be/PqOUlL4zFi4 il video di Florence Tv con una dichiarazione del Sindaco della Città Metropolitana sugli scontri che si sono verificati venerdì sera a Firenze

31/10/2020 14.41
Città Metropolitana di Firenze


 
 


Vai al contenuto