Login

MET


Redazione di Met
Lo stato di conservazione della fauna vertebrata della Toscana settentrionale
Convegno on line organizzato dal Centro RDP Padule di Fucecchio
Il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio Onlus, con il patrocinio ed il contributo della Presidenza della Regione Toscana, organizza per sabato 28 novembre (ore 9-18,30) un convegno on line sullo stato di conservazione della fauna vertebrata della Toscana settentrionale, sia appenninica che planiziale.
In quali condizioni si trova la fauna vertebrata selvatica nella parte settentrionale della Toscana e quali misure sono necessarie per salvare le specie in pericolo? Quali interventi occorre incentivare per migliorare lo stato generale di conservazione di pesci, rettili, anfibi, uccelli e mammiferi su scala regionale?
Sono domande che necessitano di risposte urgenti perché la tematica della tutela della biodiversità ha un ruolo fondamentale nel quadro di una efficace strategia di contrasto della crisi ambientale in atto.
Il convegno organizzato dal Centro si propone di fornire alcuni tasselli del puzzle, promuovere una corretta divulgazione su specie animali note (come il lupo) e meno note (come l’ululone appenninico) e dare impulso ad un rinnovato impegno a tutti i livelli a favore della conservazione.
Questi sono gli obiettivi principali, condivisi con i numerosi ricercatori coinvolti che fanno riferimento alle Università di Firenze e di Pisa, al CNR, al Centro Ornitologico Toscano e ad altri enti ed associazioni che svolgono attività di monitoraggio e conservazione della fauna vertebrata sul territorio.
Le difficoltà tecniche di un convegno on line costringeranno a concentrare le relazioni in un’unica giornata; tuttavia ci sarà spazio sia per interventi che potranno offrire una panoramica generale su ampi gruppi sistematici sia per interventi che focalizzeranno l’attenzione su specie di particolare interesse conservazionistico.
A stimolare questa iniziativa è stato anche il desiderio di ricordare la figura di Arquimedes Cecconi Correa, il giovane avvocato ambientalista e grande appassionato di fauna selvatica che per molti anni ha collaborato come volontario alle attività di monitoraggio realizzate dal Centro.
A lui è dedicato il convegno, che rappresenta per il Centro il punto di partenza di un rinnovato impegno a favore della conservazione. Una Toscana senza le specie selvatiche e gli ecosistemi naturali che danno origine ai paesaggi che ci sono familiari sarebbe un luogo molto più inospitale e banale: la tutela della natura e della cultura sono
inscindibili.
Il convegno, che si terrà nella giornata di sabato 28 novembre (ore 9-18,30), verrà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina #paduledifucecchio; sarà possibile interagire con i relatori tramite la chat (organizzazione tecnica a cura di AmicoBIT).
Il programma completo del convegno, con i vari interventi, è disponibile sulla pagina Facebook e sul sito www.paduledifucecchio.eu; per informazioni rivolgersi al Centro RDP Padule di Fucecchio, tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it

20/11/2020 11.42
Redazione di Met


 
 


Vai al contenuto