Login

MET


Comune di Sesto Fiorentino
Saharawi, solidarietà unanime dal Consiglio comunale di Sesto Fiorentino

Ferma condanna dell’aggressione da parte del Marocco e piena solidarietà al Popolo saharawi: è quanto si afferma nell’ordine del giorno approvato all’unanimità dal Consiglio comunale di Sesto Fiorentino nella seduta del pomeriggio di oggi, lunedì 30 novembre.
L’atto, sottoscritto da tutti i gruppi consiliari (Sinistra Italiana, Per Sesto, Partito Democratico, ICS-PSBC, Movimento 5 Stelle, Forza Italia e Gruppo Misto), esprime la solidarietà di Sesto Fiorentino al Popolo saharawi, condannando fermamente l’attacco dell’esercito del Regno del Marocco che nelle scorse settimane ha portato alla rottura della tregua in vigore dal 1991 e agli scontri armati nella zona del valico di Guerguerat.
Nel 1984, primo in Italia, il Comune di Sesto Fiorentino ha stretto un patto di gemellaggio con il Comune di Mahbes della RASD, dando inizio ad un legame di amicizia e vicinanza alla causa saharawi che anno dopo anno si è rafforzato.
L’ordine del giorno impegna il Sindaco e la Giunta a sollecitare l’ONU, attraverso le sedi opportune, affinché rinomini “un inviato speciale della missione di pace nel Sahara occidentale” e a farsi promotori “di un incontro tra le amministrazioni toscane gemellate e solidali con la causa saharawi per condividere sforzi e informazioni in questo particolare frangente”.

30/11/2020 19.59
Comune di Sesto Fiorentino


 
 


Vai al contenuto