Login

MET


Comune di San Casciano
Serenate natalizie a suon di musica, canti e sonetti. I menestrelli anticovid davanti alle finestre per dire ‘grazie’ e ‘ti amo’
E’ partito il progetto promosso dal Comune di San Casciano che permette ai cittadini di dedicare serenate ai propri cari. L’assessore alla Cultura Maura Masini: “regaliamo frammenti di emozioni alla nostra comunità invitandola, nel rispetto delle misure di sicurezza, ad esprimere i sentimenti con formule antiche, come le serenate”
Canti, musiche e filastrocche di Natale per le persone amate. È iniziato questa sera il girotondo di serenate, intonato, recitato e suonato dai volontari culturali, allieve e allievi del Teatro dei Passi e dai musicisti del Corpo musicale Oreste Carlini. Un nuovo progetto, ideato e promosso dal Comune, che consente ai cittadini nel momento difficile dell’emergenza, di abbracciare a distanza i familiari, parenti e amici, e affidando i propri sentimenti alle parole di giovani attori, alle voci di appassionati cantanti. Nonni e nipoti, figli e genitori, ma anche suocere e nuore. E’ il caso di Maria Pia che ha reso omaggio alla suocera centenaria, Dina, per esprimerle riconoscenza e gratitudine. Un grazie pieno di affetto per una vita trascorsa e condivisa con il figlio Leonardo, allevato dalla nonna dall'età di 3 mesi.

Tra i cittadini che vogliono cantare l’amore la giovane Anastasia che ha intonato brani natalizi per il fidanzato Pietro, a sorpresa, nel giardino di casa, accompagnata alla chitarra. E una terza serenata, illuminata dalle luminarie natalizie e dagli alberi in piazzetta Simone Martini, è quella messa in piedi dal Comune e dedicata ai volontari della Misericordia che fanno il turno di notte per effettuare il servizio di emergenza in ambulanza. Il sindaco Roberto Ciappi e l'assessore alla Cultura Maura Masini hanno organizzato un momento speciale con gli allievi del Teatro dei Passi Arca Azzurra Formazione, diretti dall’attrice e drammaturga Tiziana Giuliani, e alcuni componenti della banda, a chi investe il proprio tempo nell’aiutare il prossimo con abnegazione e costanza. Come Mario, uno dei volontari più anziani, che si prodiga per gli altri da 52 anni nell’ambito degli interventi della Misericordia.

"Abbiamo deciso - dichiara l'assessore Maura Masini - di regalare frammenti di emozioni alle persone in un momento in cui i sentimenti sono costipati e inespressi a causa del Covid. La nostra dedica natalizia ai volontari della Misericordia, presieduta dal governatore Marco Poli, vuole rappresentare un ringraziamento per il loro indispensabile lavoro quotidiano e un invito alla comunità ad esprimere, nel rispetto delle misure di sicurezza, i propri sentimenti con formule antiche che richiamano la tradizione come le serenate, in presenza ma a distanza”. La regia delle serenate è curata da Tiziana Giuliani e ha previsto la presenza della cantante Monica Masti, accompagnata dal chitarrista Leonardo Poggi.

18/12/2020 21.36
Comune di San Casciano


 
 


Vai al contenuto