Login

MET


Ufficio Stampa Associato del Chianti
Continua nel Chianti fiorentino la sospensione del divieto di sosta per lo spazzamento meccanizzato delle strade
Fino al 31 gennaio, il servizio di pulizia permane. I sindaci: “cerchiamo di andare incontro alle esigenze dei cittadini che si trovano in situazioni di disagio legate al Covid-19”
I Comuni dell’Unione del Chianti fiorentino informano i cittadini che fino al 31 gennaio sono sospesi i divieti di sosta con rimozione forzata negli orari di spazzamento meccanico di strade e piazze. “Il servizio per la pulizia delle strade non subisce alcuna variazione, resta attivo – spiegano i sindaci Paolo Sottani, Roberto Ciappi e David Baroncelli - ma abbiamo sospeso le verifiche e i controlli della Polizia locale al fine di favorire le persone che si trovano in condizioni di quarantena e isolamento da Covid-19”.

Il servizio di pulizia permane, sono sospese le operazioni di rimozione delle auto e l'emissione delle sanzioni durante il servizio di spazzamento. “Invitiamo comunque i cittadini – aggiungono - che non abbiano particolari situazioni di disagio e difficoltà legate all’emergenza sanitaria a spostare la propria auto nelle vie interessate dal servizio, seguendo le indicazioni del calendario, per consentire al meglio la pulizia delle strade”.

15/01/2021 19.11
Ufficio Stampa Associato del Chianti


 
 


Met -Vai al contenuto