Login

MET


Comune di Firenze
Toponomastica, l’assessore Martini: “Grande soddisfazione per l’insediamento della nuova commissione”
La commissione è composta da soli sei membri: tre scelti dal consiglio comunale tra i consiglieri, tre selezionati dal sindaco
“Grande soddisfazione per la nuova commissione toponomastica. Sono sicuro che insieme ai rappresentanti dei Quartieri che saranno coinvolti faremo un ottimo lavoro”. L’assessore alla Toponomastica Alessandro Martini commenta così l’insediamento, avvenuto nei giorni scorsi, della nuova commissione chiamata ad esprimere parere obbligatorio anche se non vincolante su tutto quello riguarda la verifica e l’aggiornamento sui nomi di vie, piazze, viali e giardini di Firenze. A differenza del passato, la commissione è composta da soli sei membri: tre scelti dal consiglio comunale tra i consiglieri, tre selezionati dal sindaco attingendo da un elenco di candidati che si erano proposti. Tra i consiglieri sono stati nominati il presidente, Mirko Rufilli, e il vicepresidente Alessandro Draghi.

“Oltre alla soddisfazione, esprimo gli auguri di buon lavoro ai neo presidente e vicepresidente e all’intera commissione, un gruppo ben assortito di giovani e meno giovani, di persone con esperienza professionale e con competenze specifiche, tutte ben inserite nel contesto della vita viva della nostra città. Sono certo che affronteremo nel migliore dei modi le tante decisioni che ci attendono in merito alle assegnazioni toponomastiche. Nell’occasione l’assessore aggiunge: “ringrazio i presidenti dei Quartieri per la loro disponibilità a collaborare in modo stabile al lavoro della commissione attraverso il coinvolgimento di un proprio referente che avrà il ruolo di interlocutore sia per me che per la commissione” conclude l’assessore Martini.

19/01/2021 15.19
Comune di Firenze


 
 


Vai al contenuto