Login

MET


Comune di Montelupo Fiorentino
Servizio civile universale: 11 posti disponibili nel comune di Montelupo
Quattro volontari potranno lavorare nel palazzo comunale nell’area comunicazione ed eventi; uno sarà indirizzato alla collaborazione con il palazzetto dello sport; altri sei saranno impiegati nelle attività culturali
Servizio Civile Universale
Il comune di Montelupo Fiorentino, per la prima volta grazie alla collaborazione con Arci, ha avuto modo di avere accesso al Servizio Civile Universale e di proporre due progetti che hanno come filo conduttore comune l’avvicinamento dei ragazzi alla cosa pubblica, attraverso modalità e canali potenzialmente attinenti ai loro interessi.

I progetti candidati sono due:

Beninrete: promozione e valorizzazione del territorio montelupino attraverso i nuovi mezzi di comunicazione

Il comune da vicino: l'istituzione si apre alla cittadinanza

Il primo progetto “Benirete” interviene sull’ambito culturale, sulla valorizzazione del patrimonio di Montelupo, collegato alla ceramica, all’arte contemporanea, ma anche alla memoria e alle nuove emergenze artistiche.

I volontari selezionati avranno modo di lavorare con i canali social già attivi o in corso di attivazione al fine di promuovere un’immagine fresca di Montelupo e di potenziare la comunità che ruota attorno all’area culturale.

Al fine anche di interessare un numero crescente di giovani alle attività culturali promosse dall’ente

Saranno coinvolti in progetti di fundraising a sostegno dell’arte attraverso la promozione dell’ART BONUS o altre azioni mirate.

Avranno modo da un lato di partecipare alla valorizzazione del patrimonio esistente, in particolare quello connesso al Novecento, al design e alle aziende del territorio e dall’altro di essere interlocutori per progetti specifici, che ad esempio potranno riguardare la street art.

Il secondo progetto “Il Comune da vicino” ha come obiettivo finale quello di promuovere inclusività, informazione e partecipazione da parte di tutti i cittadini.

Tradotto nella pratica i volontari avranno modo di lavorare a stretto contatto con l’ufficio comunicazione, l’ufficio eventi e l’ufficio unico con l’obiettivo di migliorare l’informazione verso i cittadini, di supportarli nell’uso delle nuove tecnologie attraverso la realizzazione di appositi strumenti (video, infografiche) e vere e proprie campagne informative. Inoltre, in collaborazione con l’associazione ASP Montelupo sarà aperto un punto informativo presso il palazzetto dello sport e uno dei volontari sarà coinvolti nell’organizzazione, nella promozione e nella gestione di questo servizio.

I progetti completi sono disponibili su:
https://www.serviziocivile.gov.it/

La domanda può essere presentata esclusivamente on line attraverso questa piattaforma: https://domandaonline.serviziocivile.it/

La scadenza per la presentazione della domanda è il 15 febbraio alle ore 14.00

«Il Servizio Civile è una concreta possibilità per i giovani di entrare in contatto con la società, di vedere da vicino come funzionano le istituzioni, i luoghi della cultura, i comuni; di sperimentare “un lavoro” e nello stesso tempo portano la loro visione del mondo, le idee fresche e non ancora condizionate. Il comune di Montelupo da molti anni attiva progetti di servizio civile con la Regione Toscana, quest’anno in virtù del partenariato con Arci siamo rientrati in quello Universale, ma l’obiettivo ultimo è sempre quello di offrire un’opportunità ai nostri ragazzi e di offrirci un’opportunità come comune, di vivere uno scambio che è sempre produttivo. Questi due progetti in particolare sono improntati sulla cultura, le nuove tecnologie e la comunicazione e penso che possano essere davvero un’esperienza interessante», afferma l’assessore alle politiche giovanili Simone Londi.

21/01/2021 11.51
Comune di Montelupo Fiorentino


 
 


Vai al contenuto