Login

MET


Regione Toscana
Crisi Copa a.r.l, incontro Regione, sindacati e azienda
In Regione il caso della società di Calenzano che opera nel settore trasporti e logistica: 200 dipendenti da dicembre non ricevono lo stipendio. Nonostante la pandemia alla cooperativa non manca il lavoro ma si trova in grave crisi di liquidità, perché non può emettere fatture all’unica committente, che è coinvolta in un procedimento giudiziario. Le organizzazioni sindacali chiedono di accedere ad ammortizzatori sociali
Duecento famiglie sono senza stipendio da dicembre per la crisi di liquidità di Copa a.r.l, società cooperativa con sede a Calenzano che opera nel settore dei trasporti su strada e settori connessi della logistica. Il caso è stato al centro dell’incontro di questa mattina, 26 gennaio, tra Valerio Fabiani, consigliere delegato al lavoro e alle crisi aziendali, le organizzazioni sindacali e l’azienda stessa.

Copa, che occupa 200 dipendenti diretti e 50 per l’indotto, non ha risentito particolarmente della pandemia e continua ad avere lavoro. Ma non può emettere fatture all’unica azienda committente, che ha i conti correnti bloccati perchè coinvolta in un procedimento giudiziario.

Da ciò la crisi di liquidità, l’impossibilità di pagare i dipendenti che comunque continuano a lavorare e la richiesta di incontro istituzionale che le organizzazioni sindacali hanno rivolto a Fabiani, per avere accesso ad ammortizzatori sociali.

26/01/2021 13.17
Regione Toscana


 
 


Vai al contenuto