Login

MET


Redazione di Met
Lezione di giornalismo al Comprensivo ‘Empoli Est’
Alla Vanghetti i ragazzi delle classi terze si preparano a 360° in vista dell’Esame
Come prepararsi al meglio all'esame di terza media sotto il profilo della comunicazione e della scrittura. È stato il tema al centro dell'incontro a distanza, promosso dall'Istituto comprensivo Empoli Est, per tutti gli studenti delle otto classi del terzo anno della scuola media 'Vanghetti'.

Questo lunedì appena trascorso e per oltre un'ora e mezzo, più di 200 studenti, alcuni anche collegati da casa a causa della quarantena preventiva, hanno ascoltato e 'interrogato' la giornalista Samanta Panelli su questioni più o meno pratiche legate alle prove che li attendono al termine dell'anno scolastico.

La dirigente Grazia Mazzoni: “La scuola è chiamata ad educare le nuove generazioni non soltanto con le tradizionali forme di didattica, ma anche con modalità più innovative. Così, ancora una volta, la collaborazione con i giornalisti della stampa locale si è rivelata una preziosa opportunità per le ragazze e i ragazzi della nostra scuola.”

Questi alcuni dei temi trattati: l’utilizzo del dizionario, l'importanza dei sinonimi e del lessico, strategie e modalità per 'tarare' il lessico alle richieste di argomento e materia, lo stile di scrittura, necessità della fatica da dedicare all’approfondimento e alla preparazione personale, importanza del non fermarsi alla superficie ovvero imparare a 'innescare' riflessioni senza fermarsi all'apparenza delle parole dei testi scritti o delle situazioni.

Ma anche spazio alla gestione delle emozioni, a come utilizzare la comunicazione di emergenza, a come ragionare su testi scritti ed esposizione orale, con qualche consiglio utile su come 'simulare' esposizione e prove così da sfruttare le prossime settimane come 'allenamento' in vista della 'sfida' ufficiale.

I ragazzi hanno apprezzato in particolare la differenza fra informazione e comunicazione, il ruolo che giocano le competenze personali non solo nell’arricchire la conoscenza, ma anche per tenere a bada l'ansia e per riuscire ad acquisire quella sicurezza che si rivelerà poi indispensabile per ben sostenere la propria opinione, proprio perché ben argomentata.

Tutti temi che hanno incuriosito i ragazzi pronti, a fine incontro, ad alzare virtualmente la mano e a proporre le loro interessanti osservazioni.

Insomma questa lezione diversa dal solito è stata una formidabile occasione di crescita e di confronto.

Istituto Vanghetti (Foto da comunicato)

27/01/2021 10.10
Redazione di Met


 
 


Vai al contenuto