Login

MET


Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci
Protext! In context. Il mondo attraverso le opere di Otobong Nkanga. Dietro ogni nostro schermo. Risorse materiali e immateriali nell'Africa subsahariana. Con Germana Chiusano
Giovedì 18 febbraio 2021 ore 18.00. Sui canali Facebook e Youtube del Centro Pecci
Centro Pecci
L'antropologa Germana Chiusano confrontandosi con l'opera di Otobong Nkanga, artista esposta all'interno della collettiva Protext! Quando il tessuto si fa manifesto, analizzerà il tema delle ricchezze africane nella doppia accezione di risorse materiali e immateriali, da cui prenderà forma una riflessione più mirata sul tema della terra e del patrimonio culturale ad essa connesso, e a cui l’artista stessa fa implicito riferimento nelle sue opere.

Germana Chiusano è docente di Antropologia culturale presso lo IED, l’Istituto Europeo di Design di Torino. Ha svolto per diversi anni attività di ricerca scientifica, di supporto alla docenza, presso il Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio del Politecnico di Torino – e in particolare di ricerca empirica in Africa Occidentale sui temi della ricerca-azione partecipativa, dei processi di comanagement all’interno delle politiche di tutela delle aree protette, dei saperi locali tradizionali, dello sviluppo locale e della cooperazione allo sviluppo. Ha collaborato con il Centro CRD-PVS - Centro di Ricerca e Documentazione in Tecnologia, Architettura e Città nei Paesi in Via di Sviluppo della Facoltà di Architettura di Torino, e con il CSA - Centro Piemontese di Studi Africani di Torino - curando diversi progetti. E’ stata membro del Centro di Ricerche

Interdipartimentale di Studi sull’Africa Occidentale (CISAO) e socia dell’Associazione Italiana Insegnanti Geografia (AIIG). Insieme a Egidio Dansero ha curato il volume “Ori d'Africa: terra, acqua, risorse minerarie ed energetiche “ (AIEP, 2012)

16/02/2021 10.36
Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci


 
 


Met -Vai al contenuto