Login

MET


Comune di Empoli
Il Comune di Empoli partecipa a un bando di Anci per realizzare due aree sportive nei parchi
Interessati il parco Mariambini e quello di Serravalle. L’assessore allo sport Fabrizio Biuzzi: «Con la pandemia il concetto di sport diffuso e fruibile liberamente nel territorio si sta sviluppando»
Fabrizio Biuzzi assessore allo sport del Comune di Empoli
Il Comune di Empoli sta partecipando a un bando di ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani, che ha l’obiettivo di promuovere le attività sportive nei parchi pubblici. Si chiama “Progetto Sport nei Parchi”.

Due le linee di intervento al quale la giunta comunale ha deciso di partecipare presentando altrettanti progetti.

Il bando prevede la creazione o la riqualificazione di aree attrezzate fisse per lo svolgimento di attività sportiva a corpo libero all’aperto, all'interno di aree verdi cittadine, la cui gestione potrà essere affidata a un’associazione del territorio o restare in capo al Comune stesso.

La zona individuata per la prima linea di intervento, nel caso arrivassero dal bando le risorse, è quella del Parco Mariambini.

«Questo bando ci darebbe la possibilità di realizzare un'area al parco Mariambini che rivalorizzerebbe tutta la zona verde, sia dal punto di vista sportivo che da quello della vivibilità. Così come a Seravalle, si potrebbe sviluppare un nuovo modo di intendere lo sport e di utilizzare a fini sportivi le aree verdi. Naturalmente il tutto è subordinato all'esito del bando, che conosceremo più avanti. Comunque anche in seguito alla pandemia, mi fa piacere che si stia sviluppando un concetto di sport diffuso e fruibile liberamente nel territorio che nelle capitali nord europee è già in auge da alcuni anni» - ha spiegato l’assessore allo sport Fabrizio Biuzzi.

L’area oggetto della prima proposta è localizzata all’interno del Parco Mariambini. Si trova a due passi dal centro, in posizione strategica rispetto al centro cittadino (distante pochi minuti a piedi), è attraversato da un percorso ciclabile e presenta numerosi parcheggi attorno.
La zona individuata per l’installazione delle attrezzature sportive è una porzione di terreno pianeggiante di circa 200 mq, ubicata a fianco del percorso pedo-ciclabile che attraversa il parco, in corrispondenza di un accesso con Via Bisarnella. L’area è già dotata di allaccio alla rete elettrica e di impianto di videosorveglianza, mentre è previsto un intervento per dotare tutto il parco di connettività wireless, che sarà ultimato entro la primavera 2021.

C’è poi la seconda linea di intervento: identificazione di aree verdi nei parchi cittadini da destinare ad “Urban sport activity e weekend”.

Qui parliamo del parco di Serravalle. Il progetto per cui il Comune di Empoli cerca di finanziamenti interesserebbe una porzione di terreno di oltre 600 mq, lungo Viale delle Olimpiadi, in corrispondenza con l’intersezione di Via Ticino. Anche in questo caso siamo a pochi metri dal percorso pedociclabile e da un’area gioco per bambini. Il progetto prevedrebbe l’identificazione di uno spazio appositamente dedicato a eventi sportivi all’aperto gestiti da associazioni del territorio.

22/02/2021 15.52
Comune di Empoli


 
 


Met -Vai al contenuto