Login

MET


Prefettura di Pistoia
Pistoia. Lavori di messa in sicurezza della galleria del “Signorino”. Istituito il tavolo di monitoraggio in Prefettura
lavori, del valore complessivo di circa 8 milioni di euro riguarderanno, in particolare, la demolizione e il rifacimento del rivestimento interno, nonché il rifacimento e l’ammodernamento degli impianti tecnologici e di sicurezza
Nella mattinata odierna, a seguito degli incontri tenuti nei mesi scorsi dal Prefetto di Pistoia, Gerlando Iorio, con gli enti interessati, si è tenuta una riunione con l’Assessore regionale ai trasporti Stefano Baccelli alla quale hanno partecipato, il Presidente della Provincia, Luca Marmo, il Sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi, il Vice Sindaco di Sambuca Pistoiese Faleri, il Dirigente Gestione Rete ANAS per la Toscana, Gioacchino Del Monaco, e il referente della Polizia Stradale di Pistoia, per fare il punto della situazione in merito agli interventi programmati sulla SS 64 “Porrettana” e, in particolare, rispetto alle iniziative di manutenzione straordinaria della “Galleria del Signorino”.
Tale intervento si rende infatti necessario per garantire la sicurezza della circolazione nonché la corretta funzionalità del tunnel. I lavori, del valore complessivo di circa 8 milioni di euro, riguarderanno, in particolare, la demolizione e il rifacimento del rivestimento interno, attualmente deteriorato e soggetto a infiltrazioni di acqua che degradano il calcestruzzo, nonché il rifacimento e l’ammodernamento degli impianti tecnologici e di sicurezza. Per tali attività, Anas ha già avviato la progettazione, per la quale sono in fase di esecuzione i rilievi e le indagini geologiche all’interno del tunnel, tramite carotaggi e georadar.  
Per far fronte alla chiusura della galleria durante l’esecuzione dell’opera, la prima fase dei lavori di ANAS riguarderà la ripavimentazione e la collocazione della segnaletica sul tratto sud dell’itinerario alternativo individuato nella strada bolognese “della Collina”.
Nei prossimi giorni, saranno condivisi con gli enti partecipanti al tavolo di monitoraggio i cronoprogrammi degli interventi che saranno valutati congiuntamente al fine di contenere al massimo i disagi per la circolazione stradale e per le comunità locali.
Al riguardo, il Prefetto ha richiesto altresì di predisporre specifici piani “operativi” per l’adozione di misure immediate a fronte di eventuali criticità (come eventuali, ulteriori, interventi manutentivi) o di regolazione della circolazione stradale per gli itenerari alternativi in caso di eventi meteo avversi.

22/02/2021 17.21
Prefettura di Pistoia


 
 


Met -Vai al contenuto