Login

MET


Comune di Sesto Fiorentino
Sesto Fiorentino, approvato bilancio di previsione
Nessuna variazione per tasse e tariffe, oltre 7 milioni di investimenti
Il consiglio comunale di Sesto Fiorentino ha approvato nella seduta di ieri, lunedì 1 marzo, il bilancio di previsione 2021. I voti favorevoli sono stati 16 (Sindaco, Sinistra Italiana, Per Sesto), i contrari 3 (Forza Italia, Movimento 5 Stelle e Insieme Cambiamo Sesto - Per Sesto Bene Comune), 5 gli astenuti (Partito Democratico).
Nessun aumento per tasse e tariffe, Cosap azzerata per il primo trimestre del 2021 e investimenti per quasi otto milioni: questi in sintesi i numeri del bilancio approvato che, nonostante la difficile fase economica che sta investendo anche gli Enti locali, lascia inalterato il livello dei servizi. Tra le voci più rilevanti gli interventi per gli asili nido, l'infanzia e i minori (quasi 4,5 milioni di euro), per le politiche abitative (2,3 milioni) e per famiglie, disabilità e inclusione sociale (oltre 4 milioni).

"In un momento tanto difficile riusciamo a licenziare un bilancio solido che permette di lasciare inalterati i servizi e di programmare investimenti importanti per il futuro - afferma il sindaco Lorenzo Falchi - Nonostante la presumibile riduzione delle entrate, grazie ad un importante lavoro di razionalizzazione e miglioramento della spesa da parte degli uffici, a cui va un ringraziamento particolare, abbiamo lasciato intatti o addirittura incrementato le voci di spesa che incidono sulla vita dei cittadini in maniera concreta. Confermiamo tutto l'impegno in ambito sociale, per le politiche abitative, per la scuola e l'infanzia, prevedendo, al contempo, 7,7 milioni di investimenti per il miglioramento del patrimonio immobiliare pubblico esistente, per la messa in sicurezza delle scuole e il potenziamento delle infrastrutture di mobilità nella Piana".
"Viene mantenuto, in attesa di conoscere le nuove decisioni da parte del Governo, l'azzeramento della Cosap fino al 31 marzo con la volontà di estendere quello per i dehors fino alla fine dell'anno - aggiunge Falchi - Restiamo poi in attesa di conoscere l'entità dei previsti trasferimenti dallo Stato e le relative disposizioni da parte del MEF, in base alle quali potremo prevedere ulteriori misure a sostegno di famiglie, associazioni e imprese".
"Al di là dei numeri - conclude - voglio ringraziare tutte le forze politiche che, indipendentemente dal voto finale, hanno riconosciuto gli sforzi di questa Amministrazione per far fronte ad una situazione senza precedenti. Particolarmente significativo ed apprezzato è stato il voto di astensione del Partito Democratico che ha dato un importante segnale di unità e disponibilità al dialogo in un momento in cui è necessaria la massima condivisione per dare le risposte che la città attende".

02/03/2021 19.01
Comune di Sesto Fiorentino


 
 


Met -Vai al contenuto