Login

MET


Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa
Ciclovie urbane, nell'Empolese Valdelsa risorse per oltre 750mila euro
Il piano che interessa anche l'Unione dei Comuni è stato presentato nel consiglio della Città Metropolitana. Il sindaco delegato Cucini: "Una novità di rilievo per l'intera area"
Pista ciclabile (Foto di repertorio)
"Risorse importanti per l'implementazione della mobilità sostenibile dell'Empolese Valdelsa". Così il sindaco di Certaldo, Giacomo Cucini, delegato all'Unione dei Comuni per la Pianificazione territoriale e consigliere della Città Metropolitana di Firenze, commenta i contenuti del piano di intervento per le risorse destinate alle ciclovie urbane, presentato nei giorni scorsi nel consiglio della Città Metropolitana di Firenze.

Con decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 12 agosto 2020 sono state assegnate alla Città Metropolitana di Firenze 2.703.000 euro, riconoscendo un premio di 800.000 euro per aver adottato il Piano della mobilità sostenibile prima del 30 aprile 2020. I fondi sono destinati alla progettazione e realizzazione di ciclostazioni e di interventi per la sicurezza della circolazione ciclistica cittadina effettuati in coerenza con i Piani urbani della mobilità sostenibile e i Piani urbani della mobilità ciclistica al fine di far fronte all’incremento d'utilizzo conseguente alle misure anti COVID-19. Nell'Empolese Valdelsa sono state assegnate risorse per 750mila euro ai Comuni di Empoli (300mila euro), Castelfiorentino (150mila euro), Montelupo Fiorentino (150mila euro) e Vinci (150mila euro). Ma non sono le uniche risorse destinate al territorio dell'Unione dei Comuni Empolese Valdelsa. Sono previste risorse anche per la realizzazione di ciclostazioni, prioritariamente a servizio dell’utenza, scolastica e non, degli istituti di istruzione superiore anche dei comuni di Castelfiorentino, Empoli e Fucecchio.

"Questi finanziamenti erano legati alla mobilità sostenibile intesa come strumento per migliorare i collegamenti casa-scuola e casa-lavoro, in primis con l'obiettivo di migliorare soprattutto i collegamenti con gli istituti superiori scolastici, attraverso la realizzazione di piste ciclabili - sottolinea il sindaco Cucini - I progetti devono essere cantierati entro agosto 2022. Tanti dei Comuni dell'Empolese Valdelsa hanno partecipato a questo percorso e quindi ecco che arrivano risorse per l'implementazione della mobilità sostenibile della nostra area. E' il risultato di un percorso coordinato dal consigliere delegato alla Mobilità, Francesco Casini, che ci tengo a ringraziare. Si tratta di una novità di rilievo per l'intera area dal momento che la mobilità sostenibile è fra gli obiettivi prioritari di questo territorio. Un obiettivo sul quale dobbiamo recuperare terreno anche alla luce del fatto che si apre una stagione di finanziamenti e opportunità che tiene conto di questo tema, con nuove opportunità, nel prossimo futuro, anche per gli altri territori che non hanno potuto beneficiare di questa opportunità".

01/04/2021 13.17
Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa


 
 


Met -Vai al contenuto