Login

MET


Comune di Greve in Chianti
Bottega della Salute di Greve. Attivato un numero dedicato per il punto informativo gestito da due giovani del servizio civile
L’assessore alle Politiche sociali Ilary Scarpelli: “Le giovani aiuteranno coloro che non hanno dimestichezza o facilità di accesso alla rete internet anche per le prenotazioni vaccinali”
Celeste Gensini e Greta Mosconi sono le giovani, selezionate mediante il Bando di Servizio Civile nazionale, che gestiscono il punto informazioni Botteghe della Salute di Greve in Chianti, nato dalla collaborazione tra Regione Toscana, Uncem Toscana e i comuni aderenti. Da lunedì 12 aprile, nell’ambito del programma di interventi messo in campo dalla giunta Sottani a favore delle fasce deboli della popolazione, le operatrici risponderanno ad un numero dedicato per dare informazioni puntuali sulle questioni legate all’emergenza sanitaria ed un supporto in particolare nelle prenotazioni vaccinali.

“Le giovani aiuteranno coloro che non hanno dimestichezza o facilità di accesso alla rete internet – spiega l’assessore alle Politiche sociali Ilary Scarpelli - e rivolgeranno particolare attenzione agli anziani per ciò che riguarda la compilazione della modulistica necessaria alle prenotazioni vaccinali”. Il punto è legato al progetto di rete Botteghe della Salute che nel Comune di Greve in Chianti si è realizzato con l’attivazione di un presidio locale finalizzato al decentramento dei servizi, alla semplificazione delle pratiche e al rafforzamento del dialogo tra i cittadini e la pubblica amministrazione. Il recapito da contattare, disponibile tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 13, è il seguente: 334.2432562.

07/04/2021 20.47
Comune di Greve in Chianti


 
 


Met -Vai al contenuto