Login

MET


Asl Toscana Centro - Prato
Quale salute mentale per la città di Prato?
Dialogo aperto alla cittadinanza tra Istituzioni e Associazioni di utenti e familiari, giovedì 15 luglio alla Biblioteca Lazzerini
Un progetto di salute mentale per la città di Prato. E’ il tema sul quale si terrà un dialogo aperto alla cittadinanza tra Istituzioni e Associazioni di utenti e familiari in programma per giovedì 15 luglio dalle ore 16.30 alle 19.00 presso la Biblioteca Lazzerini in via Puccetti, 3 a Prato.

L’iniziativa è organizzata da DI.A.PSI.GRA sezione di Prato in collaborazione con l’Azienda Sanitaria, il Comune di Prato, il Coordinamento Toscana delle Associazioni per la salute mentale, l’Associazione di utenti Pangea Odv e l’Associazione Polisportiva Aurora Aps.

Saranno affrontate tematiche importanti e particolarmente sentite che riguardano le sofferenze psicologiche e psicopatologiche delle persone e delle loro famiglie in epoca di Pandemia. Punto di partenza l’analisi dei percorsi di cura, nuove idee e proposte per costruire un progetto di salute mentale democratico ed inclusivo. Sarà posta all’attenzione la proposta di realizzare una Casa delle Associazioni per la Salute Mentale come nucleo aggregativo e strumento progettuale di un’azione di prevenzione generale, oltre che di sensibilizzazione e di lotta allo stigma.

L’intento comune delle Associazioni di utenti e familiari è quello di chiedere di istituire a Prato una Comunità Terapeutica, capace localmente di rispondere alle necessità di intervento precoce nei confronti dei gravi problemi di salute mentale e di prevenzione dei fenomeni di cronicizzazione, senza dover mandare i giovani lontano dal territorio e dai loro affetti familiari e amicali.


Parteciperanno all’iniziativa Ilaria Bugetti, Consigliere Regionale della Toscana e Matteo Biffoni, Sindaco di Prato. Il Convegno sarà moderato da Lamberto Scali, psicologo.

Il programma:

Il punto di vista dell’Unità funzionale Salute mentale adulti di Prato a cura di Giuseppe Cardamone direttore della struttura complessa

Il punto di vista della Società della Salute a cura di Lorena Paganelli, direttore SDS area Pratese

Interventi preordinati

Galileo Guidi, vicepresidente Coordinamento toscano Associazioni per la salute mentale:Medicina di Prossimità, rapporti tra casa della salute e dipartimento di salute mentale

Sandro Malucchi: FP CGIL Prato

Manuele Matteucci, presidente Associazione Pandea : Gli utenti della salute mentale e le progettualità per la città di Prato

Claudio Martini, presidente Polisportiva Aurora: Oltre lo sport per la salute mentale a Prato

Alessandro Pagliai, vicepresidente DI.A.PSI.GRA Prato: I familiari e le comunità terapeutiche, nuove opportunità per Prato.


Per iscriversi al convegno inviare una mail : diapsigraprato@gmail.com

Numero massimo di partecipanti: 50 persone

07/07/2021 16.48
Asl Toscana Centro - Prato


 
 


Met -Vai al contenuto