Login

MET


Anci Toscana
Anci. Innovazione, design e città: si chiude il progetto europeo Designscapes
40 sessioni, 48 progetti, 7mila partecipanti coordinati da Anci Toscana. Giovedì 30 settembre l'evento finale
Innovazione, design e città: si chiude il progetto europeo Designscapes
Innovazione, design e città: sono questi i tre pilastri di Designscapes, il grande progetto europeo che Anci Toscana coordina dal 2017 e che giovedì 30 settembre giunge a conclusione con l’evento organizzato a Milano, nell’Aula Magna del Politecnico, al quale parteciperanno esperti e stakeholders da tutta Europa e nel quale terrà la sua prolusione il prof Andrew Feenberg, uno dei massimi filosofi della tecnologia di questo secolo. L’incontro del 30 settembre corona una lunga serie di più di 40 sessioni online trasmesse in diretta su Facebook che, a partire dalla metà di luglio scorso, hanno segnato le giornate di più di 130 tra speaker, esperti e innovatori di tutta l’Europa e più di 7.000 persone raggiunte all’interno di un format innovativo, quello di una “non conferenza”, ideato appositamente per l'occasione.

Il progetto Designscapes, finanziato nell'ambito del programma europeo Horizon 2020, ha coinvolto circa 500 innovatori (persone fisiche, imprese, mondo accademico, enti governativi, ONG) da quasi tutti gli Stati membri UE attraverso un bando per iniziative pilota lanciato nel 2018 e ha finanziato direttamente 48 studi di fattibilità, 41 prototipi e 10 prove di trasferibilità tra il 2019 e 2021 spendendo un importo totale di circa 1,43 milioni di Euro. Tutte le iniziative possono vantare come unico comune denominatore l’obiettivo di valorizzare il potenziale generativo dell’ambiente urbano nel più alto numero possibile di città europee, per incoraggiare l'adozione dell'innovazione guidata dal design e orientarla verso una visione del cambiamento condivisa e centrata sulle grandi sfide urbane del XXI secolo. Con un focus sull'applicazione di strumenti e metodi per il coinvolgimento degli utenti nei processi di innovazione, il progetto ha sviluppato e testato un approccio europeo all’innovazione guidata dal design in ambito urbano.

Per raggiungere questo ed altri obiettivi, il consorzio del progetto Designscapes ha riunito 12 partner da 10 paesi europei: reti (locali e regionali) e associazioni di città in Italia, Grecia, Portogallo e Bulgaria; esperti di comunicazione e diffusione dei risultati a un vasto pubblico internazionale; università con vari background di ricerca tra cui scienza del design, pianificazione urbana, economia della cultura e della creatività, città intelligenti, formazione e sviluppo delle capacità, politiche dell'innovazione e amministrazione aziendale.

L’evento del 30 settembre dal titolo “Design, technical action and sustainability” (in diretta sulla pagina facebook del progetto) si aprirà alle 9.15 con i saluti di Massimo Bricocoli direttore di DAStU del Politecnico di Milano e di Simone Gheri, direttore di ANCI Toscana; seguiranno gli interventi di Giorgio Costantino, referente di Designscapes presso la Commissione Europea; Francesco Molinari, Project Manager di Designscapes; Laura Hetel, esponente della direzione Ricerca & Innovazione della Commissione Europea; Grazia Concilio, professoressa al DAStU Politecnico di Milano. Andrew Feenberg della Simon Fraser University, autore di “Technosystem: The Social Life of Reason (Harvard, 2017)” farà il suo atteso intervento alle 10,00 seguito dal panel di discussione con Andrea Bonaccorsi dell’ Università di Pisa e David Crombie dell’Università delle Arti di Utrecht moderato da Dino Borri del Politecnico di Bari. L’evento si chiuderà con un dialogo tra Dino Borri e Andrew Feenberg.

Questi i partner del progetto Designscapes: Anci Toscana (IT), Coordinatore; Tavistock Institute of Human Relations (Regno Unito); Delft University of Technology (Paesi Bassi); Università di Aalborg (Danimarca); Politecnico di Milano (IT); RAM Centrale Stara Planina (Bulgaria); Università di Valencia (Spagna); Worldcrunch (Francia); Associazione dei Comuni di Vale do Ave (Portogallo); Università del Surrey (Regno Unito); EFXINI POLI – Rete delle Città Europee per lo Sviluppo Sostenibile (Grecia); BWCON GmbH (Germania).

29/09/2021 11.53
Anci Toscana


 
 


Met -Vai al contenuto