Login

MET


Comune di Vaiano
Vaiano. Per seguire nuovi sentieri. Incontri letterari tra natura, storia e territorio alle scuole Bartolini
Rassegna letteraria di libri legati al territorio della Val di Bisenzio promossa dalla biblioteca del Cdse in collaborazione con ICS Bartolini e il Comune di Vaiano
Nuovi sentieri e nuove pagine da esplorare con la rassegna letteraria di libri legati al territorio della Val di Bisenzio, che da ottobre a dicembre conta 3 appuntamenti all’interno dell’istituto comprensivo Bartolini di Vaiano. “Per seguire nuovi sentieri. Incontri letterari tra natura, storia e territorio”, questo il titolo della rassegna, è promossa dalla Fondazione Cdse in collaborazione con l’ICS Bartolini, il Comune di Vaiano e la biblioteca Basaglia e inserita nel programma di “Un autunno da sfogliare”.

“Abbiamo scelto, insieme alla scuola, libri che potessero avere anche una funzione didattica – spiega la direttrice della Fondazione Cdse Alessia Cecconi – Così da valorizzare il ruolo della scuola come promotrice di cultura e quello della Fondazione Cdse che così tanto investe sulla didattica”.

“Tre incontri con storie ambientate a Vaiano e in Val di Bisenzio e introdotte da brani musicali eseguiti dagli studenti dell’indirizzo musicale della scuola, un bel modo insomma di raccontare il territorio e la sua identità alle nuove generazioni”, aggiunge l’assessore alla Cultura del Comune di Vaiano, Fabiana Fioravanti.

Tutti gli eventi si svolgono infatti nella scuola in via Nuova per Schignano 25 a Vaiano. Si comincia lunedì 18 ottobre alle 17 con la presentazione del volume “Boschi di memorie. Itinerari narrativi in Val di Bisenzio tra reale e meraviglioso” (Fondazione Cdse 2021), di Alessia Cecconi e Luisa Ciardi, itinerari trekking di Giacomo Agabio. Una vera e propria mappa dell’immaginario, che percorre la Val di Bisenzio - rigorosamente a piedi - seguendo il filo dei luoghi e proponendo 8 itinerari narrativi con relativi percorsi.

Lunedì 15 novembre sempre alle 17 è la volta del libro di poesie “Come l’ombra di un vaso di fiori. Esercizi di ethopoesis” di Leda Erente (Transeuropa 2021). Una poesia errante con l’obiettivo di creare sé stessi e che si nutre di dettagli, riletti attraverso un occhio interiore, così da costruire una geografia nuova, intima e poetica.

Infine lunedì 6 dicembre alle 17 è fissata la presentazione di “I nostri anni leggeri” di Diletta Pizzicori, ambientato nella campagna pratese di inizio Novecento (Sperling & Kupfer, 2021). Saga familiare con al centro la villa e il borgo di Meretto e la storia d’amore di Primo e Leticia - giardiniere lui, figlia dei proprietari lei. Il romanzo ricostruisce un mondo che intreccia la durezza della vita contadina e il lusso della borghesia anglofiorentina, che tanto amava la Val di Bisenzio.

Partecipazione gratuita con prenotazione obbligatoria su www.visitvalbisenzio.it/prenotazione-eventi. Info: info@fondazionecdse.it

15/10/2021 11.29
Comune di Vaiano


 
 


Met -Vai al contenuto