Login

MET


Comune di Firenze
Con REACT-EU in arrivo 80 mln di fondi UE per Firenze
Ulteriori risorse in arrivo dall'Europa per ambiente, infrastrutture, digitale e giovani, cultura e sociale
REACT EU (Recovery Assistance for Cohesion and the Territories of Europe) è, con i suoi 50,6 miliardi di euro, uno dei pacchetti di aiuti più consistenti del Next Generation EU.

Si configura come la risposta immediata alla crisi causata dalla pandemia da Covid-19, essendo andato ad integrare le ultime azioni della programmazione 2014-2020 e finanziando la politica di coesione del nuovo settennato 2021-2027. Il successo di queste misure, infatti, dipende dalla loro portata finanziaria, dalla velocità con cui vengono implementate (e ciò dipende dalla possibilità di utilizzare programmi già esistenti) e dalla piena flessibilità che le caratterizza.

Sono finanziamenti, quindi, che riescono a permeare il territorio e ad adattarsi con flessibilità alle esigenze di questo. Anche Firenze ne usufruirà: come ha dichiarato il sindaco Dario Nardella, la Giunta ha infatti presentato un pacchetto di azioni che saranno finanziate con 80 milioni di euro provenienti da REACT-EU, che arriveranno nell’ambito del PON Metro 2014-2020.

Sono 24 le macroaree di intervento individuate, che possiamo raggruppare in quattro direttrici principali:

verde ed economia circolare
trasporti e infrastrutture
digitale
sport, cultura, giovani e sociale

Nel dettaglio, 43,6 milioni di euro saranno destinati alle azioni del settore “Verde ed economia circolare” per l’efficientamento energetico di edifici pubblici (scuole, impianti sportivi e uffici), per la rifunzionalizzazione e il recupero di spazi verdi, per la realizzazione del nuovo Parco Urbano Florentia, per interventi di risanamento acustico e miglioramento della rete idrica, ma anche di implementazione del sistema di economia circolare sul territorio.

Relativamente ai trasporti, i 14,8 milioni di euro previsti saranno impiegati per la per la sostituzione del parco mezzi comunali, per il passaggio all’elettrico e per il rinnovo della flotta pubblica. Inoltre, saranno realizzati la nuova pista ciclabile tra Firenze e Pontassieve e il parcheggio scambiatore su viale Nenni (circa 300 posti), in corrispondenza della fermata San Lorenzo a Greve della linea tramviaria T1. Sempre nell’ottica di fornire un sostegno alla mobilità sostenibile, saranno potenziate le infrastrutture di ricarica per i nuovi veicoli elettrici.

Sono invece 8,6 i milioni di euro destinati al “digitale”, che saranno investiti sul potenziamento delle infrastrutture di rete e dei BigData, sullo sviluppo della Smart City (con il dispiegamento di dispositivi wifi e IoT sul territorio per la diffusione di informazioni utili a cittadini e city users), sul monitoraggio della mobilità cittadina e sull’implementazione dei sensori per il monitoraggio delle variabili ambientali, così da poter elaborare eventuali interventi correttivi.

Infine, all’area “Sport, cultura, giovani, sociale” vanno 7,9 milioni di euro. Questi fondi saranno utilizzati per la creazione di nuove opportunità di aggregazione e integrazione implementando l’attività sportiva (in particolare quella all’aperto), per la diffusione dell’educazione motoria nella scuola primaria (con particolare attenzione alle disabilità), ma anche per la diffusione dell’attività fisica come elemento di benessere e socializzazione. Saranno inoltre implementati i servizi di educatori di strada ed empowerment di comunità per l’ecosistema dei giovani e per adulti, con percorsi d’inclusione sociale.

A questi finanziamenti, possiamo aggiungere i circa 7 milioni di euro che da gennaio 2022 saranno utilizzati per l’assunzione a tempo determinato e la formazione di circa 60 persone che avranno il compito di seguire e supportare la realizzazione di questi progetti.

NextGenerationEu, dall’Europa arrivati oltre 80 milioni di euro per Firenze: https://www.comune.fi.it/comunicati-stampa/nextgenerationeu-dalleuropa-arrivati-oltre-80-milioni-di-euro-firenze-su-fondi

20/10/2021 7.51
Comune di Firenze


 
 


Met -Vai al contenuto