Login

MET


Comune di Fucecchio
Azienda abbandona i rifiuti nei boschi delle Cerbaie: il titolare rischia la denuncia penale e 6500 euro di sanzione
Individuato grazie alla segnalazione di alcuni cittadini e alle telecamere piazzate dal Comune di Fucecchio
L'abbandono di un materasso e di alcuni mobili nei boschi delle Cerbaie costerà carissimo a un'azienda con sede sul territorio comunale di Fucecchio. I rifiuti abbandonati tra le piante sono stati segnalati da alcuni cittadini residenti nella zona mentre al furgone utilizzato la Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni Empolese Valdelsa è risalita grazie alla presenza delle telecamere a lettura di targa installate dal Comune di Fucecchio.
Il titolare della ditta responsabile dell'illecito rischia una denuncia penale ai sensi degli articoli 192 e 256 del codice dell'ambiente (la pena prevista è da 3 mesi a un anno) o in alternativa una sanzione amministrativa di 6500 euro, oltre alle spese per il corretto smaltimento dei rifiuti.
"Mi chiedo come sia ancora possibile che qualcuno preferisca rischiare una sanzione e una denuncia penale - dice il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli - piuttosto che smaltire correttamente i rifiuti al centro di raccolta. Non solo non si preoccupano del danno che compiono nei confronti dell'ambiente ma non si rendono neppure conto dei guai a cui vanno incontro. Oggi siamo in grado di individuare i mezzi che transitano in queste zone grazie alle telecamere a lettura di targa che abbiamo posizionato su molti incroci nella zona collinare delle Cerbaie e farla franca è sempre più difficile soprattutto quando, come in questo caso, c'è anche la collaborazione dei cittadini. Cittadini che meritano un plauso e che invito sempre più spesso a segnalarci situazioni di questo tipo in modo da darci la possibilità di svolgere le indagini. Insieme possiamo fare molto contro il degrado e l'illegalità".
"Il contrasto ai reati ambientali è un'operazione che rientra tra le attività quotidiane che svolgiamo con il pattugliamento del territorio - specifica il comandante della Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni, Massimo Luschi -. Abbiamo un'attenzione specifica per questo genere di reati che riteniamo molto gravi perché incidono sulla collettività e sulla qualità ambientale dei nostri territori. La nostra azione in questo periodo è particolarmente incisiva su questo versante anche perchè è assolutamente inspiegabile il comportamento di chi abbandona i rifiuti: oggi ci sono tutte le condizioni, sia per i cittadini che per le aziende, per smaltire correttamente i rifiuti".
E sempre in tema di lotta al degrado la Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni Empolese Valdelsa segnala che nel territorio comunale di Fucecchio nell'anno in corso sono state ben 63 le pratiche per veicoli abbandonati, di cui 12 sequestrati e 16 demoliti a seguito di ordinanza. Gli altri sono stati ritirati o demoliti dai proprietari.

23/11/2021 18.32
Comune di Fucecchio


 
 


Met -Vai al contenuto