Login

MET



Controlli voce Chiudi controlli
: Volume:  1 Velocità  1 Tono:  1
Comune di Montelupo Fiorentino
Montelupo. Il sindaco in risposta ai commercianti di piazza dell'Unione: li aspettiamo con proposte e idee concrete, non solo con lamentele che lasciano il tempo che trovano
Non ci hanno mai fatto una proposta concreta e non ci è mai arrivata nessuna richiesta ufficiale per la pista di pattinaggio, nonostante le ripetute sollecitazioni

La realtà ha tante sfaccettature e può essere letta in modi molto diversi.

Quella che per i commercianti di piazza dell'Unione Europea è mancanza di attenzione da parte dell'amministrazione comunale, è mancanza di interesse da parte dei commercianti stessi che si sono lamentati prima in piazza e poi sulle pagine dei giornali.

Il sindaco Masetti risponde a quanto è stato affermato e fornisce un punto di vista un po' diverso.

«Certo per piazza dell'Unione Europea si sarebbe potuto fare di più: più luci, più iniziative, più attività.

Per farlo però sarebbe stato utile che i commercianti invece di avviare una polemica alla vigilia del Natale fossero arrivati da noi in maniera strutturata e con PROPOSTE concrete.

Noi non abbiamo nessuna richiesta ufficiale da parte dei commercianti di piazza dell'Unione Europea per iniziative dedicate al Natale.

L'unica interlocuzione risale a qualche mese fa, quando uno degli esercenti ci ha proposto di mettere in piazza dell'Unione Europa la pista di pattinaggio; è stato risposto di inviarci una richiesta ufficiale che sarebbe stata vagliata dalla giunta e valutata nella fattibilità e sostenibilità economica, è stato chiesto loro anche se fossero disponibili a condividere le spese o a cercare sponsor. Dopo questa conversazione: il silenzio, fino all'uscita sui giornali.

Parliamoci chiaro non credo che questo sia il modo per costruire un dialogo e avviare una progettualità che faccia bene al paese e ritengo che in questo anno ci siano stati ben altri problemi da affrontare che non le luminarie in una piazza.

Non si può accusare l'amministrazione comunale di non investire nella piazza, quando loro per primi non sono disposti a condividere risorse ed energie.

Credo che siano poche le amministrazioni che hanno deciso di non chiedere un euro ai negozianti per le iniziative legate al Natale. Certo è che le nostre risorse non sono infinite e abbiamo costruito un programma con le associazioni che operano in modo strutturato sul territorio: il ccn "Il Borgo degli Arlecchini" e soprattutto "La strada della ceramica".

Per noi è impensabile avere a che fare con una compagine che non ha rappresentanti ufficiali e che ha un atteggiamento poco collaborativo.

Voglio raccontare un aneddoto per dare l'idea: a settembre abbiamo realizzato l'iniziativa dedicata allo Street Food: abbiamo ricevuto diverse polemiche preventive dagli stessi commercianti, che poi all'indomani dell'evento ci hanno ringraziato perché avevano visto un afflusso importante di persone.

Quanto sopra basterebbe per far passare a chiunque la voglia di organizzare eventi e iniziative.

Dobbiamo cambiare i presupposti del confronto.

In primo luogo l'amministrazione non può e non vuole dialogare con i singoli commercianti in quanto tali; le associazioni di categoria o i centri commerciali naturali esistono a tale scopo.

Noi abbiamo un Centro Commerciale Naturale strutturato ed è quello il soggetto con cui interloquiamo; più volte abbiamo rivolto ai commercianti di Piazza dell'Unione Europea l'invito a farne parte. Ma anche questo invito è caduto nel vuoto.

È necessario anche in una prospettiva futura. Perchè l'amministrazione nei prossimi anni non potrà permettersi di accollarsi tutti i costi delle iniziative natalizie e delle luminarie, senza la compartecipazione dei negozianti.

È evidente che leggiamo due realtà molto, molto diverse. Possiamo continuare a scontrarci con esiti negativi per tutti oppure possiamo sederci ad un tavolo e avviare una collaborazione seria che non guardi solo al proprio interesse, ma al bene della città.

Noi siamo a disposizione, a questo punto aspettiamo una richiesta ufficiale da parte dei commercianti di piazza dell'Unione Europea per avviare un percorso».

21/12/2021 11.09
Comune di Montelupo Fiorentino


 
 


Met -Vai al contenuto