Login

MET


Regione Toscana
ASSESSORE E EUROPARLAMENTARI PELLEGRINI SULLA FRANCIGENA
Hanno percorso un tratto di nove chilometri nel Comune di Monteriggioni. Scaletti: «Una forma di turismo europeo e slow dentro il cuore della Toscana»
Pellegrini per un giorno, l'assessore regionale alla cultura e al turismo, Cristina Scaletti, insieme ad un gruppo di europarlamentari di varie nazionalità (tra gli italiani c'era Silvia Costa) hanno percorso a piedi un tratto lungo nove chilometri della via Francigena con partenza dalla chiesa romanica di Strove, tappa a Abbadia a Isola per raggiungere poi il castello di Monteriggioni.
«Ho accettato volentieri l'invito del comune di Monteriggioni – ha detto l'assessore Scaletti – perché si tratta di un'occasione importante per far conoscere agli europarlamentari questo che è uno dei più interessanti itinerari di fede e di cultura dell'intero continente. Voglio sottolineare che l'amministrazione comunale ha creduto molto in questo progetto ed ha allestito uno dei tratti più valorizzati e attrezzati dell'intero percorso toscano. Anche la Regi one ci crede, tanto che ha investito 9 milioni di euro che serviranno per migliorare e qualificare i percorsi lungo i 400 chilometri del tratto toscano che interessa il territorio di 34 Comuni e conta 14 punti tappa».
E' in corso di attuazione, e si concluderà a fine 2011, il master plan della Francigena, che prevede un insieme di opere di infrastrutturazione leggera (segnaletica, restauri e sistemazioni urbane, messa in sicurezza dei percorsi, realizzazione di aree di sosta, servizi e punti di informazione) necessarie per dare sicurezza, evidenza e continuità al tracciato dei pellegrini e renderlo percorribile a piedi, in bicicletta e in automobile.
«Un percorso emozionante – commenta l'assessore al termine della 'camminata' – e un'opportunità straordinaria di vedere luoghi di grande fascino da un punto di vista culturale e paesaggistico che raccontano la storia stessa della Toscana. E insieme una forma di turismo slow e sosten ibile dentro il cuore della Toscana che ha un sapore prettamente “europeo”».

09/10/2010 20.26
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto