Login

MET


Comune di Bagno a Ripoli
BAGNO A RIPOLI: IMPORTANTI PASSI AVANTI PER LA REALIZZAZIONE DELLA TERZA CORSIA DELL'A1
Si sono svolti in questi ultimi giorni due importanti incontri incentrati sulla realizzazione della terza corsia dell’A1, il primo tra la Società Autostrade e il Comune di Bagno a Ripoli e il secondo presso la Regione Toscana, in presenza dell’assessore regionale Conti, tra la stessa Società Autostrade e i Comuni interessati dal passaggio della tratta autostradale Firenze Sud – Incisa (Bagno a Ripoli, Rignano sull’Arno e Incisa).
Considerata la rilevanza e le sicure ricadute che questo progetto avrà per il nostro territorio , i due incontri hanno rappresentato delle fondamentali tappe di avvicinamento alla realizzazione della terza corsia dell’A1 che presenta un’opera importantissima divenuta di somma urgenza per alleggerire e rendere più fluido il traffico in questa zona cruciale per i collegamenti Nord – Sud.
“La Terza corsia per il tratto Firenze Sud – Incisa” sottolinea l’ing, Claudio Tonarelli, assessore al Governo del Territorio del Comune di Bagno a Ripoli” comporterà grandi impegni per tutti i soggetti interessati , con ripercussioni rilevanti in tutto il territorio interessato , anche se abbiamo apprezzato l’attenzione tesa a ridurre al minimo gli inevitabili effetti che l’apertura dei cantieri avranno sulla vita della nostra cittadinanza . Tra i vari problemi che si manifesteranno con la realizzazione di questa nuova corsia, vorrei segnalare due punti di particolare criticità. Innanzitutto la necessità di rivedere la disposizione del parcheggio dell’Ospedale di Ponte a Niccheri che, al fine di non perdere posti macchina, dovrà essere allungato con la realizzazione di una nuova viabilità di collegamento con Antella; in secondo luogo le conseguenze dovute al raddoppio della galleria di San Donato i cui lavori di realizzazione che si protrarranno per alcuni anni comporteranno altresì l’istituzione di un campo base per un centinaio di operai in prossimità dell’area di servizio dell’autogrill Pavesi.”
Durante i ricordati incontri sono poi stati presi importanti impegni ancora informali, espressamente richiesti dal sindaco Luciano Bartolini che così ne commenta i contenuti:” La normativa che regola i rapporti tra ANAS, Stato ed Enti Locali prevede che accanto ad opere importanti come la terza corsia dell’A1 vengano realizzate opere che abbiamo ricadute sullo sviluppo della viabilità locale. Per questo stiamo accordandoci con la Società Autostrade affinché questa si occupi della risistemazione del parcheggio dell’Ospedale, finanzi la realizzazione del by-pass di Vallina e si impegni al reperimento dei fondi per il completamento del finanziamento necessario per la Variante alla Chiantigiana.
Ma gli incontri dei giorni scorsi – continua Bartolini – sono stati essenziali anche per ribadire due concetti base: ogni intervento dovrà essere inserito in un quadro di massima compatibilità ambientale e di raccordo con le istanze degli altri Comuni. Inoltre la Società Autostrade dovrà porre grande attenzione nella fase progettuale del tracciato che attraversa il centro abitato di Antella così da limitare al massimo l’invasività di quest’opera. Pertanto dovranno essere utilizzati tutti gli accorgimento come barriere anti-rumore lungo tutto il precorso che attraversa il nostro territorio ed in particolare presso l’Ospedale e le abitazioni, per garantire il miglior impatto sull’ ambiente”.

22/07/2005 11.49
UFFICIO STAMPA Comune di Bagno a Ripoli


 
 

Google


Vai al contenuto