Login

MET


Webmaster
CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA: NUOVA DIRETTRICE ALL'IRRE
È Sandra Landi direttrice del Virgilio di Empoli
Sandra Landi, dirigente scolastico del Virgilio di Empoli

è la nuova Direttrice dell’IRRE della Toscana (Istituto Regionale Ricerche Educative)



Il testo è la lettera di Sandra Landi alla stampa:





Nel comunicare la mia elezione a Direttrice dell’I.R.R.E. della Toscana, voglio salutare tutte gli enti e le persone che hanno lavorato con me in questi anni in cui ho svolto la carica di Dirigente del Liceo Virgilio.

Sono stati anni densi di esperienze e di iniziative volte a qualificare la scuola pubblica, a valorizzare il ruolo dell’Istituto, come presenza vivace e stimolante, aperta a fattive collaborazioni con qualsiasi soggetto che permettesse una maggiore interazione e una reciproca crescita.

Ho sempre creduto che ogni scuola torre, arroccata in una inutile autoreferenzialità debba essere abbattuta per far posto alla scuola albero, una scuola profondamente radicata nell’ambiente, che affondi le sue radici nel territorio, per coglierne la linfa vitale e sappia restituirla moltiplicata, proprio come fa l’albero, con le sue foglie.

Una scuola che espliciti a pieno la professionalità dei suoi operatori che sono chiamati a svolgere uno dei lavori più difficili, ma più belli: coltivare la crescita dei giovani. La vera radice del termine cultura sta proprio nel colere, assistere, favorire, far crescere, promuovere. E al Liceo Virgilio ho trovato tante persone capaci di una professionalità sapiente pronta a coniugare la ragione, le conoscenze e gli studi, con la passione per la cultura.

Un saluto particolare a tutti i genitori che hanno collaborato, talvolta non solo da genitori, ma da cittadini, alla crescita dell’Istituto e soprattutto alle studentesse e agli studenti, che sono il vero cuore di ogni scuola; sono loro i soggetti attivi che con le loro conoscenze dovranno essere protagonisti della costruzione di una nuova e diversa società, popolata di persone capaci di pensieri attivi e non di marionette facili da manovrarsi per qualsiasi burattinaio.

La ricerca educativa, per l’innalzamento della qualità del processo formativo, è stata la passione della mia vita, andrò quindi a dirigere un ente che è chiamato a promuoverla e a svolgerla in tutta la Regione, spero quindi di collaborare ancora con tutti quanti con un occhio di riguardo alle scuole del nostro territorio.



Sandra Landi

23/06/2006 13.54
Webmaster


 
 

Google


Vai al contenuto