Login

MET


Redazione di Met
NUOVI INCENTIVI NAZIONALI PER L’EDILIZIA AD ALTA EFFICIENZA ENERGETICA
Le agevolazioni saranno fruibili, su prenotazione, dal 6 aprile fino ad esaurimento delle risorse, e comunque non oltre il 31 dicembre 2010
E’ stato approvato dal Consiglio dei Ministri, in data 19 Marzo 2010, il decreto-legge sugli incentivi a sostegno dei settori industriali più colpiti dalla crisi economica.
I suddetti incentivi, in particolar modo riguardano i “Consumi delle famiglie: sistema casa e mobilità sostenibile” ed il settore “Sicurezza sul lavoro, efficienza energetica ed innovazione”.
Gli aiuti sono destinati all'acquisto di cucine componibili, elettrodomestici a basso consumo, gru a torre per l'edilizia e agli edifici ad alta efficienza energetica.

Le agevolazioni saranno fruibili, su prenotazione, dal 6 aprile fino ad esaurimento delle risorse, e comunque non oltre il 31 dicembre 2010.

L'incentivo previsto per l’acquisto di abitazioni ad alta efficienza energetica, ammonta ad un totale di 60 Milioni di Euro: la norma prevede un contributo pari a 83 euro per metro quadrato di superficie utile (con un massimo di 5.000 euro) per immobili che garantiscono un risparmio di energia del 30% - edifici in classe B - rispetto ai valori fissati dal Dlgs 192/2005, mentre per gli edifici in classe A, dove i consumi energetici si riducono del 50% è previsto un bonus di 116€ Lo sconto sale a 116 euro al metro quadrato fino ad un massimo 7.000 euro.

IMPORTANTE: Per chi fosse interessato alla Certificazione Energetica CasaClima, questo tipo d’incentivo consentirà di coprire i costi aggiuntivi di costruzione e le spese relative alle pratiche di certificazione, ottenendo la garanzia di consumi energetici realmente ridotti !

Acquisto di nuovi immobili ad alta efficienza energetica (Classe A e B) 60 Milioni di euro
Contributo per un importo pari a 116 € al mq (con massimo di 7.000 Euro) per la classe A e 83 € al mq (con massimo di 5000 €) per la classe B
La misura orienta l’acquisto verso prodotti efficienti energeticamente e sostiene un settore con un forte indotto occupazionale

Come accedere agli incentivi:

I consumatori, avranno a disposizione un call center gestito da Poste Italiane per ottenere tutte le informazioni pratiche necessarie, e potranno potrà rivolgersi direttamente al rivenditore chiedendo di poter usufruire dell’incentivo; il rivenditore ne verificherà la capienza per via telematica o telefonica in un tempo fissato e comunicherà al consumatore la disponibilità dell’incentivo, che si tradurrà in uno sconto sul prezzo di acquisto. Il rivenditore recupererà poi l’incentivo presso gli sportelli delle Poste. Per l’acquisto di immobili è prevista la certificazione di efficienza energetica da parte dell’ENEA. Gli incentivi saranno operativi a partire dal 6 aprile 2010 fino ad esaurimento del plafond, e comunque non oltre il 31 dicembre 2010.

22/03/2010 14.13
Redazione di Met


 
 


Met -Vai al contenuto