Login

MET


Comune di Figline Valdarno
VALDARNO FC: LA SCUOLA CALCIO CHE UNISCE FIGLINE E INCISA
Si fondono le giovanili delle due città: Matteini sarà il Presidente, Robbiati il Dg e Innocenti il Ds
E’ stato presentato ufficialmente questa mattina il Valdarno Football Club, la nuova società nata dalla fusione dei settori giovanili della GialloBlu Figline e dell’Ideal Club Incisa. Un evento che di fatto precede la fusione dei Comuni a cui stanno lavorando i sindaci Riccardo Nocentini e Fabrizio Giovannoni, i quali hanno accolto con grande entusiasmo questo primo passo concreto verso la nascita di un’unica comunità. Nell’occasione è stato presentato anche il logo di questa nuova società, che, ideato dalla Ghinassi Decor, rappresenta il progetto in modo perfetto prendendo spunto dagli attuali loghi delle società “madri”.

“Quello che arriva da queste due realtà sportive è un bel segnale – hanno commentato i sindaci di Figline e Incisa -, da una parte perché si va a costituire una società in grado di unire ragazzi di due città diverse e dar vita ad uno dei settori giovanili più importanti della provincia, dall’altra perché è la dimostrazione di come il mondo sportivo stia guardando con favore alla fusione di Figline e Incisa. Insomma, sono quei segnali concreti che ci fanno capire che il percorso verso il Comune unico è sostenuto dall’entusiasmo della società civile”.

Dalla prossima stagione agonistica il Valdarno FC coinvolgerà circa 300 ragazzi a partire dalle prime categorie come i Piccoli Amici (nati nel 2005) passando per i Pulcini, gli Esordienti, i Giovanissimi fino agli Allievi (nati nel 1996). Le attività si svolgeranno sui 5 campi già a disposizione delle due società, cioè a Figline al “Del Buffa”, al “Madonnino” e alla “Gaglianella” e a Incisa nei due impianti comunali. Proprio riguardo al campo figlinese del “Madonnino” è intervenuta alla presentazione anche l’assessore allo Sport, Caterina Cardi, che ha annunciato importanti lavori: “Dalla prossima settimana saranno eseguiti interventi su questa struttura, che ospiterà gran parte della scuola calcio del Valdarno FC – ha detto -, da subito sarà infatti avviata una preparazione intensiva del terreno, mentre a maggio 2013 sarà completamente rifatto il manto erbose; inoltre in autunno ci saranno lavori di ristrutturazione per la recinzione e per l’impianto di illuminazione”.

A guidare la nuova società è il presidente Sandro Matteini, mentre il suo vice è Marco Magi; il ruolo chiave di direttore generale è stato invece affidato ad un ex Fiorentina e Inter, Anselmo Robbiati, che vanta esperienze anche a Figline prima come giocatore e poi come vice allenatore; il direttore sportivo è Loris Innocenti, il segretario Mario Ricci, mentre i responsabili delle strutture sono Lionetto Failli e Maurizio Canosci; al settore marketing e comunicazione ci sono invece Bernardo Franco e Bruno Grimaldi. A completare il quadro societario i consiglieri Roberto Bardi, Lapo Biondi, Dino Capanni e Andrea Massimo Giusti.

“Come in tutte le nuove esperienze abbiamo il giusto entusiasmo per iniziare questa avventura – ha spiegato il presidente Sandro Matteini -. Il primo ringraziamento va ai presidenti della GialloBlu e dell’Ideal Club, che per primi hanno creduto in un progetto davvero importante. Concludo augurando una buona stagione agonistica a tutte quelle figure che lavoreranno all’interno del Valdarno FC, ma anche a quei ragazzi che con entusiasmo faranno parte delle nostre squadre”.

E proprio come anticipato da Matteini, i promotori di questa iniziativa sportiva sono i presidenti della GialloBlu Figline, Gagliardo Gagliardi e dell’Ideal Club Incisa, Davide Biondi: “Vedere il logo della nuova società per noi è motivo di grande soddisfazione – hanno detto i due presidenti -, su questo progetto ci siamo confrontati, abbiamo discusso e alla fine abbiamo trovato una sintesi perfetta nella costituzione di questo nuovo sodalizio, che va proprio nella direzione di due città che stanno per fondersi. Con questo progetto speriamo quindi di formare un ottimo settore giovanile e dare un servizio adeguato alle famiglie dei nostri calciatori, ma ci auguriamo anche di fornire un contributo al progetto di fusione di Figline e Incisa”.

Nella foto: Cardi Giovannoni Nocentini Matteini

19/07/2012 12.11
Comune di Figline Valdarno


 
 

Google


Vai al contenuto