Login

MET


Comune di Sesto Fiorentino
VIA A SESTO FIORENTINO AL PROGETTO PER IL RISANAMENTO ACUSTICO DI STRADE E SCUOLE CITTADINE
Le opere prioritarie riguardano viale Primo Maggio, viale Togliatti e viale Ariosto, la primaria Villa La Fonte, la scuola d’infanzia Vannini e la secondaria Pescetti
Al via nei prossimi mesi una serie di interventi per ridurre l’inquinamento acustico nelle scuole e nelle principali arterie stradali cittadine. La giunta comunale di Sesto Fiorentino, nell’ultima seduta, ha approvato i progetti per la realizzazione delle opere “antirumore” comprese nel primo stralcio attuativo del Piano di risanamento acustico comunale. L’obiettivo è quello di ridurre la percentuale di popolazione esposta all’inquinamento acustico, sostituendo gli infissi, facendo interventi correttivi del clima acustico delle aule con controsoffitti e barriere antirumore, e che attraverso la posa di asfalti fonoassorbenti sulla viabilità circostante agli edifici scolastici interessati. Le opere ritenute prioritarie riguardano viale Primo Maggio, viale Togliatti e viale Ariosto, oltre a tre scuole cittadine: la primaria Villa La Fonte, la scuola d’infanzia Vannini e la secondaria di I grado Pescetti. In viale I Maggio è prevista la stesura di una pavimentazione antirumore a doppio strato in alcuni tratti - ad esempio alla confluenza con via I Settembre - e un diverso funzionamento del semaforo all’incrocio con via 25 Aprile: sarà eliminato il giallo lampeggiante in funzione dalle 23 alle 6 e il semaforo sarà d’ora in avanti regolamentato 24 ore al giorno. Una pavimentazione antirumore sarà stesa anche in viale Ariosto e in viale Togliatti, dove il deterioramento del manto incide pesantemente sulle caratteristiche di fonoassorbenza. Sarà inoltre posizionata una barriera fonoassorbente a basso impatto ambientale lungo un tratto limitato di strada di circa 200 metri di lunghezza e 2,5 metri di altezza.

Quanto invece agli interventi nelle scuole, alla primaria Villa La Fonte è prevista la posa di una barriera antirumore alta 4 metri accanto al cancello metallico lungo via Gramsci: sarà esteticamente compatibile e proteggerà il cortile dal rumore del traffico stradale, garantendo anche una migliore fruibilità del giardino. Un’altra barriera più piccola sarà invece posta sul cancelletto pedonale. Secondo gli studi tecnici già ultimati, la riduzione della pressione acustica sulla scuola sarà consistente, anche grazie alla stesura di pavimentazione fonoassorbente a doppio strato su una tratto di 500 metri di via Gramsci. Anche la secondaria di I grado Pescetti si trova in un tratto particolarmente trafficato di via Gramsci, e anche qui sarà stesa una pavimentazione fonoassorbente a doppio strato su circa 300 metri di strada. Nelle aule al I e al II piano dell’istituto saranno inoltre installate controsoffittature fonoassorbenti in grado di abbattere il livello di rumore interno di alcuni decibel.

Una nuova barriera antirumore alta 2 metri è prevista anche alla scuola d’infanzia Vannini: sarà collocata a fianco alla preesistente recinzione metallica lungo via Don Minzoni per proteggere l’edificio dal rumore del traffico stradale migliorando la fruibilità del giardino da parte degli alunni. La pavimentazione fonoassorbente a doppio strato, in questo caso, sarà stesa lungo via Don Minzoni (500 metri), sul tratto finale di via Vannini e di via Chiostri. Tutte le barriere antirumore che saranno installate avranno caratteristiche di basso impatto ambientale. Gran parte dei costi degli interventi saranno coperti dal finanziamento regionale ottenuto dal Comune di Sesto Fiorentino, per un somma complessiva di circa 1.400.000 euro.

21/02/2013 16.12
Comune di Sesto Fiorentino


 
 


Met -Vai al contenuto