Login

MET


Regione Toscana
SANITÀ: INTERROGAZIONE SU COPERTURA ASSISTENZA CITTADINI COMUNITARI
L’assessore Luigi Marroni ha risposto ai consiglieri del gruppo Idv
“La Toscana ha previsto di offrire la copertura sanitaria ai cittadini neo-comunitari non in possesso dei requisiti necessari per l’iscrizione al servizio sanitario nazionale in condizioni di fragilità socio-economica, attraverso l’estensione del rilascio del codice STP (Straniero Temporaneamente Presente) già previsto per i cittadini extracomunitari non in regola. Tale situazione si è protratta sino ad oggi”. Questo uno dei passaggi della risposta fornita in aula dall’assessore regionale Luigi Marroni all’interrogazione presentata dal gruppo Idv in merito all’assistenza ai cittadini comunitari per l’anno 2013. Nell’interrogazione si chiedeva, tra l’altro, la proroga del codice STP ai cittadini rumeni e bulgari per tutto il 2013.
Marroni ha sottolineato che la “disposizione estensiva del codice è stata prorogata al 31 marzo prossimo perché è in corso di elaborazione una ipotesi progettuale che consenta il superamento della soluzione emergenziale attraverso la verifica della possibilità di costruire un codice STP complesso per fornire assistenza a tutti i cittadini comunitari ed extracomunitari in condizioni di alta vulnerabilità”.
L’assessore ha comunque precisato che qualora tale progetto “non dovesse arrivare a conclusione entro la fine di marzo o qualora si ritenesse opportuno procedere ad altre soluzioni, si provvederà a garantire la copertura sanitaria ai cittadini stranieri come, del resto, la Regione si è sempre impegnata a fare”.
Il presidente del gruppo Idv Marta Gazzarri, si è detta “soddisfatta” della risposta resa dall’assessore. (f.cio)

05/03/2013 20.04
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto