Login

MET


Comune di Firenze
FIRENZE: VIA ALLA 1° EDIZIONE DI SOURCE
8 giorni dedicati al design autoprodotto. Dal 12 al 19 settembre alla Limonaia di Villa Strozzi 40 designers italiani e internazionali, workshop, eventi e seminari
Dal 12 al 19 settembre, alla Limonaia di Villa Strozzi di Firenze, si terrà la prima edizione di Source_ Self-Made Design, una otto giorni dedicata al design autoprodotto con una mostra a ingresso libero che ospiterà oltre 40 designers italiani e internazionali (India, Israele, Portogallo, Svezia, Svizzera, Francia), arricchita da workshop, dibattiti e seminari prevalentemente a ingresso libero (inaugurazione mostra 12 settembre ore 19). L’evento, organizzato dall’associazione culturale Altrove e curato da Roberto Rubini e Sandro Marini, porterà all’attenzione del pubblico il tema dell’autoproduzione in cui il designer segue direttamente l’intera filiera produttiva: il progetto, la sua realizzazione e la distribuzione. L’iniziativa è stata presentata stamani a Palazzo Vecchio dal presidente della commissione Cultura Leonardo Bieber insieme al curatore Roberto Rubini, alla fondatrice Make tank Laura De Benedetto, a Mattia Sullini di Fablab Firenze e Maria Pilar Lebole dell’Osservatorio dei Mestieri d’Arte ““Una bella iniziativa – ha detto BHieber- che fa bene alla città. Come amministrazione comunale e commissione Cultura siamo contenti di essere al fianco della prima edizione di Source che rappresenta un’occasione di riflessione sulla cultura contemporanea. Firenze - ha proseguito il presidente Bieber- è oggi un esempio di bellezza anche grazie alla lungimiranza di mecenati che in passato hanno creato le condizioni affinché la creatività e l'estro dei migliori di artisti potesse esprimersi lasciando alle future generazioni un patrimonio culturale inestimabile. Come commissione Cultura abbiamo sempre sostenuto il design collaborando fin dall'inizio sia con Florence Design Week, con l’istituto europeo di design (IED) che con Artour-O, nella convinzione che questa nuova forma di creatività e produzione sia fondamentale per la nostra" anima contemporanea": saranno otto giorni in cui poter ammirare le opere di 40 designers italiani e internazionali, partecipare a workshop e seminari, ma anche per riflettere sull'importanza dell'arte contemporanea e sul valore dell'artigianalità delle creazioni come strumento per uscire dalla crisi economica e come elemento di identità.
Source punta i riflettori sugli oggetti e sulle creazioni, oltre che sul lavoro dei designers che ideano e realizzano direttamente i loro prodotti dando vita a nuovi scenari tra creatività e produzione. Un percorso che si discosta dalla produzione industriale – ma a cui l’industria dovrebbe prestare attenzione - e riscopre l’artigianalità delle creazioni con un occhio al futuro e alle nuove tecnologie.
Durante la otto giorni saranno presentati due workshop (fotografia e videomaking), dibattiti e seminari. Tra gli ospiti attesi a Firenze Marco e Paola Albini, fondatori della Fondazione Franco Albini di Milano, che racconteranno di “Franco Albini e il Design, quando nasceva la produzione” (19 settembre ore 18); l’architetto Vanni Pasca che curerà la tavola rotonda Arte e tecnica: una nuova unità, durante la quale interverranno noti personaggi del mondo del design tra cui Domitilla Dardi, responsabile per il design del MAXXI di Roma e il designer Denis Santachiara (17 settembre ore 17). Il 12 settembre alle 18, prima dell’inaugurazione della mostra, si terrà un incontro sul tema dell'autoproduzione con Andrea Ponsi (architetto), Massimo Bianchini (Politecnico di Milano), Alessandro Marelli (Milano), Acquacalda design (Torino), Disegno design (Lucca), Rota-lab (Roma), Zpstudio (Firenze); il 14 settembre, alle 18, si terrà un incontro a cura dell' Oma (Osservatorio mestieri dell'arte): Il Blog OmAVentiquaranta e il Design. Il 15 settembre, alle 18, sarà la volta dell’incontro Piattaforme, community ed eventi per il design autoprodotto, a cura di Valentina Croci e Andrea Cattabriga. In programma anche seminari gratuiti sulle tecniche di crowdfunding a cura di Eppela (16 settembre ore 18), sulla vendita online degli oggetti autoprodotti a cura di Maketank Firenze (13 settembre ore 18) e sulle potenzialità della stampa 3D a cura di Kentstrapper di Firenze, prima impresa familiare specializzata nella progettazione e produzione di stampanti 3D e primo centro italiano Rep Rap (19 settembre ore 15).
Domenica 15 settembre una giornata dedicata al design per bambini che potranno cimentarsi nell’autoproduzione di robot e aerei, a cura di Lucio Ferella per Fab Lab Firenze.
In collaborazione con Eppela, la piattaforma italiana di crowdfunding, Source ha attivato un contest nazionale per designer che autoproducono i propri oggetti. Il primo classificato vincerà la realizzazione di un video promozionale a cura di meltin’Concept (www.meltinconcept.it) che sarà realizzato durante la mostra (17,18 e 19 settembre) da pubblicare su Eppela (www.eppela.com) per la richiesta di finanziamento del progetto. Il vincitore concorrerà insieme al secondo e al terzo classificato alla vincita di un bonus di 500€ offerto da Ugolini (www.ugolini.net), per il finanziamento del progetto su Eppela. Tra gli eventi il concerto di Alessandro Galati (12 settembre ore 21.30, ingresso libero) e la presentazione dell’ultimo libro di Bruno Casini Ribelli nello spazio. Culture Underground anni Settanta Lo Space Electronic a Firenze (Zona Editrice) (18 settembre ore 21).
PROGRAMMA COMPLETO:

Giovedì 12 settembre:
ore 18: incontro sul tema dell'autoproduzione. Intervengono: Andrea Ponsi (architetto); Massimo Bianchini (Politecnico di Milano); Alessandro Marelli (Milano); Acquacalda design (Torino); Disegno design (Lucca); Rota-lab (Roma); Zpstudio (Firenze).
ore 19: cocktail inaugurazione mostra
ore 21.30: Alessandro Galati al pianoforte "autoproduzione musicale".

Venerdì 13 settembre:
9 - 17.30: Workshop (sponsorizzato da FIDI)
La tecnica dello Still-life, fotografiamo l'anima degli oggetti. (Prima giornata)
A cura di Maurizio Picci, fotografo freelance. Prenotazione obbligatoria (euro 30).
18- 20: Workshop/seminario "E ora che l’ho fatto, come lo vendo?" A cura di MakeTank (ingresso libero).

Sabato 14 settembre:
9 - 17:30: Workshop La tecnica dello Still-life, fotografiamo l'anima degli oggetti. (Seconda giornata)
18 – 20 "Il Blog OmAVentiquaranta e il Design" – Incontro a cura dell'Oma (Osservatorio mestieri dell'arte)

Domenica 15 settembre:
10 – 17: Laboratorio: "Per i bambini è un gioco connettere fantasia e tecnica" A cura di Lucio Ferella, FabLab Firenze (info@fablabfirenze.org).
18 – 19: Piattaforme, community ed eventi per il design autoprodotto. A cura di Valentina Croci e Andrea Cattabriga.
19: Cocktail Makers + Creativi

Lunedì 16 settembre:
9 - 16: workshop video making: promuovere un progetto su Eppela a cura di meltin'Concept.
(Prima giornata, prenotazione obbligatoria, euro 50)
18- 20: seminario sul crowdfunding a cura di Eppela, con la partecipazione dei vincitori del Contest "Self-made in Florence" (ingresso libero).

Martedì 17 settembre:
9-16: Workshop operativo riservato al vincitore del contest selfMADEinFLORENCE a cura di meltin'Concept.
17 - 20: Self Habitat presenta: “LEZIONI DI DESIGN – Arte e Tecnica: una nuova unità”
Moderatore: Prof. Vanni Pasca (architetto). Introduce i lavori: Sergio Givone, filosofo, assessore alla Cultura del Comune di Firenze. Relatori: Domitilla Dardi, responsabile per il design del MAXXI di Roma; Stefano Bettega, direttore ISIA; Stefano Micelli, autore di “Futuro Artigiano”; Alessandro Ricceri, direttore di Artex; Denis Santachiara, designer; Mattia Sullini, fondatore di FABLAB Firenze; Luca Cioni e Silvia Marini proporranno un estratto della loro tesi di Laurea presso l'Isia dal titolo “Progettisti erranti – le reti del fare”. Ingresso libero.




Mercoledì 18 settembre:
9-16: Workshop operativo riservato al vincitore del contest selfMADEinFLORENCE a cura di meltin'Concept..
21: Presentazione del libro di Bruno Casini. "RIBELLI NELLO SPAZIO". Culture Underground anni Settanta Lo Space Electronic a Firenze (Zona Editrice).
Con l’autore interverranno Giuliano Colivicchi (Now e Doc Thompson), Vincenzo Ponticiello (Spettri), Mario Bolognesi (Space Electronic) e Sergio Tossi (esperto di arte contemporanea).

Giovedì 19 settembre:
9-14: workshop operativo riservato al vincitore del contest selfMADEinFLORENCE a cura di meltin'Concept.
15 - 18: Workshop a cura di KENTSTRAPPER sulle potenzialità delle stampanti 3D. Aperto agli architetti, in collaborazione con la FAF (Fondazione Architetti Firenze)
18: chiusura evento con presentazione del programma dell'associazione ALTROVE per il periodo 2013/2014. A seguire, "FRANCO ALBINI e il DESIGN, quando nasceva la produzione" intervengono i curatori della Fondazione Albini di Milano.

Source è realizzato da Altrove associazione culturale e Officine Creative. Con il patrocinio del Comune di Firenze e della Regione Toscana. Main sponsor dell’iniziativa: FAF (Fondazione Architetti Firenze), Kentstrapper, FIDI (Florence Institute of Design International), F.lli Trambusti, Ugolini, kreon. Con il contributo di Mio concept store, TelaLintea, Gemdesignsrl, tuttaFirenze. Con la collaborazione di MakeTank, Eppela, OmA (Associazione Osservatorio dei Mestieri d'Arte), Selfhabitat, ISIA, AISD (Associazione Italiana Storici del Design), ADI Toscana, FABLAB Firenze, ISAI Vicenza, CNA e Confesercenti, meltin'Concept.
DESIGNERS: ACQUACALDA DESIGN, Torino; ALESSANDRO FUOCO, India; ALESSANDRO MARELLI, Milano; ALICE CATENI, Milano;&8232;GEMDESIGN, Firenze; GIOVANNI ERBABIANCA, Firenze; LAURA ROVIDA, Grosseto; LUCA CANAVICCHIO, Firenze; RICCARDO CARNESCIALI, Arezzo.
Info: www.sourcefirenze.it

10/09/2013 16.28
Comune di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto