Login

MET


Regione Toscana
ROSSI A PESCIA: "SONO QUI PERCHÉ VOGLIO UN OSPEDALE DI BUON LIVELLO"
Il tour che il presidente ha iniziato il 21 ottobre scorso sull'Amiata lo porterà a visitare tutte le 34 Zone che compongono la regione
"Sono qui per dire che voglio mantenere questo presidio qualitativamente di buon livello. L'ospedale di Pescia ha e avrà un futuro sia grazie all'alto livello degli operatori della sanità, che ringrazio, ma anche perchè la Regione continuerà a investire su questa struttura".

Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, nel corso dell'incontro con gli operatori della sanità che ha avuto al Cosma e Damiano, l'ospedale di Pescia, durante la terza tappa di "Viaggio in Toscana", il tour che il presidente ha iniziato il 21 ottobre scorso sull'Amiata e che lo porterà a visitare tutte le 34 Zone che compongono la regione.

Il presidente ha quindi chiesto al direttore generale della Asl 3, Paolo Abati, non soltanto di dare applicazione all'intesa raggiunta con i sindaci riguardo all'organizzazione della sanità locale, ma anche di predisporre un piano di investimenti annuali ed economicamente sostenibili da effettuare sul Cosma e Damiano. Ha riconfermato che verrà acquistato un nuovo e più moderno angiografo e che anatomia patologica resterà a Pescia. Quanto al Pronto soccorso ha detto che verrà dotato di nuovo personale oltre che della Tac e che la Regione è disponibile a valutare se nel presidio ci sarà bisogno di qualche specialistica in più rispetto alle attuali.

"Occorre innovare di più – ha precisato il presidente – per fare in modo che strutture come questa durino anche per i prossimi anni e dobbiamo fare uno sforzo per svelenire il clima dando maggiore sicurezza circa il futuro: io sono qui anche per questo. Il prossimo Piano sanitario regionale sarà l'occasione per discutere e dialogare su tutto questo".

Rossi ha concluso dando appuntamento agli operatori della sanità e agli amministratori valdinievolini: "A marzo – quando sarà inaugurata la nuova Tac – se vorrete invitarmi, sono disponibile a tornare qui anche per valutare se e come gli impegni presi sono stati mantenuti".

22/11/2013 14.34
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto