Login

MET


Regione Toscana
VALDINIEVOLE, INCONTRO A TUTTO CAMPO DI ROSSI CON GLI AMMINISTRATORI LOCALI
Presso la sala consiliare del Comune di Montecatini Terme nel corso della terza tappa del suo "Viaggio in Toscana"
E' stato un incontro ad ampio raggio e che ha toccato una pluralità di tematiche quello che il presidente della Regione, Enrico Rossi, ha tenuto con gli amministratori locali della Valdinievole presso la sala consiliare del Comune di Montecatini Terme nel corso della terza tappa del suo "Viaggio in Toscana". Si è parlato di infrastrutture, Terme e lavori alle Leopoldine, Mercato dei fiori di Pescia, raddoppio della ferrovia e di promozione turistica.

Terme
Rossi ha detto che sono decine i milioni di euro investiti negli anni nelle Terme e che non è possibile continuare a ripianare le perdite con aumenti del capitale pubblico. Ha indicato come obiettivo quello del ripiano del deficit di gestione nel giro di 2 o 3 anni e come strategia a breve quella di rivogersi di più al settore sanitario e non puntare soltanto sul benessere, promettendo di dare al termalismo una giusta valorizzazione all'interno del nuovo Piano sanitario regionale.

Leopoldine
L'intenzione del presidente è quella di permettere una ripresa dei lavori e la loro conclusione. Ha parlato di avvio nel corso del primo trimestre del 2014 e di conclusione del primo lotto entro l'anno. "Siamo aperti – ha precisato – a tutte le soluzioni. Parliamone. Se riusciremo a trovare un imprenditore interessato a rilevarle dovrà essere qualcuno che sia affidabile e abbia amore per questo non facile mestiere, mentre in questo momento il problema non è soltanto di trovare risorse da investire, ma chiederci se sono in grado di offrire una prospettiva alle Terme o se invece servano soltanto a ripianare i debiti".

Promozione turistica
Il presidente Rossi ha detto di aver avuto, prima della riunione con gli amministratori, un breve incontro con gli albergatori locali. E' stato deciso di organizzare a breve un incontro con la dirigenza dei due scali aeroportuali di Firenze e Pisa per valutare insieme quali iniziative mettere in campo per incrementare la capacità di attrazione turistica della Valdinievole.

Infrastrutture e linea ferroviaria
Si è parlato dei 35 milioni di euro pronti per essere investiti nella viabilità locale. "Ma – ha detto Rossi rivolgendosi agli amministratori locali – mancano ancora i documenti relativi ad un paio di varianti, senza i quali la nostra capacità di spesa si ridurrebbe a soli 10 milioni di euro". Le necessarie varianti urbanistiche dovrebbero essere completate entro la primavera prossima e successivamente sarebbe possibile iniziare i lavori per il superamento di 11 passaggi a livello lungo la linea. Per il vero e proprio raddoppio sono necessari circa 80 milioni per il tratto da Pistoia a Montecatini e quasi 60 per la prosecuzione fino a Lucca. Sono risorse che la Regione Toscana ha chiesto al Governo di finanziare tramite il Cipe, inserendole tra le priorità.

Mercato dei Fiori
Rossi si è detto disponibile a discutere del suo futuro con il sindaco di Pescia, affermando che servono investimenti ma che occorre decidere cosa si ha intenzione di farci anche perchè si tratta di una questione che riguarda circa 400 imprenditori.

Viabilità
La Società autostrade ha garantito che l'adeguamento dello svincolo di Montecatini sarà realizzato contestualmente all'adeguamento della terza corsia autostradale.

22/11/2013 16.51
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto