Login

MET


Regione Toscana
PEGASO PER LO SPORT 2014, LUNEDÌ 10 FEBBRAIO LA PREMIAZIONE A SPAZIO REALE
In tre in corsa: la lucchese Sara Morganti, azzurra paralimpica di equitazione nella specialità del dressage, il ventenne pugile fiorentino Fabio Turchi, astro nascente della boxe italiana ed il Circolo Tennis Prato
Sarà svelato soltanto durante la cerimonia di premiazione il nome del vincitore del Pegaso per lo sport 2014. Restano in tre in corsa: la lucchese Sara Morganti, azzurra paralimpica di equitazione nella specialità del dressage, il ventenne pugile fiorentino Fabio Turchi, astro nascente della boxe italiana ed il Circolo Tennis Prato.

La scelta dello sportivo toscano dell'anno spetta al presidente della Regione Enrico Rossi che consegnerà la statuetta dorata, raffigurante il cavallo alato simbolo della Regione, nel corso della cerimonia in programma domani, lunedì 10 febbraio, alle 16.30 presso Spazio Reale a San Donnino. Durante la serata saranno premiati tutti gli atleti toscani (di nascita o di adozione) e le società che nel corso del 2013 hanno primeggiato in Italia e all'estero o che si siano resi protagonisti di gesti di fair play o impegnati contro la violenza nello sport.

Il Pegaso per lo sport è organizzato dalla Regione in collaborazione col Gruppo toscano giornalisti sportivi Ussi, il Coni Toscana ed il Cip Toscana.

Nel corso della mattina, a partire dalle ore 10 sempre presso Spazio Reale, si terrà il convegno 'L'etica dello sport tra competizione, solidarietà e razzismo', organizzato da Regione e Ussi Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi in collaborazione con Coni Toscana, Cip (Comitato italiano paralimpico) Toscana e Fondazione Spazio Reale.

09/02/2014 21.26
Regione Toscana


 
 


Met -Vai al contenuto