Login

MET


Redazione Met Sport
DIVERSAMENTE CANE: LO ORGANIZZA IL CSEN NELL’AMBITO DELLA GIORNATA NAZIONALE DELLO SPORT INTEGRATO
Il prossimo 2 marzo presso l’Accademia Cinofila Fiorentina
Nell’ambito della Giornata Nazionale dello Sport Integrato, Csen Firenze e Accademia Cinofila Fiorentina, presentano l’iniziativa denominata “Diversamente cane”. Si svolgerà sabato prossimo, 2 marzo, dalle ore 14.30 alle 17.30 presso l’Accademia Cinofila Fiorentina Il Poderaccio situata in Via dell’Argingrosso, a Firenze (Zona Ponte All’Indiano, lato Isolotto).
Il programma prevede attività sportiva cinofila per bambini normodotati e bambini diversamente abili: percorsi di agility, laboratori didattici e lezioni di zooantropologia didattica, con medici veterinari, educatori cinofili, insegnanti e psicologa. Nel dettaglio è in programma la visita didattica al Centro di biodiversità, un percorso campestre con ostacoli per bambini e ragazzi diversamente abili, oltre ad attività pratica di conduzione del cane al guinzaglio con educatori cinofili.

La Giornata dello sport nazionale integrato prevede oltre 30 iniziative diffuse in 14 regioni italiane. Dopo il successo dello scorso anno, maturato all’interno del Progetto Disinvolto, finanziato dal Ministero Politiche Sociali, il Csen (Centro sportivo educativo nazionale) ha inserito l’iniziativa nel proprio programma annuale autofinanziando l’evento a livello nazionale. Lo scopo è di fornire un sostegno concreto alle Associazioni che, attraverso lo sport, svolgono iniziative di integrazione tra persone disabili e non disabili. Sempre nell’ambito dell’iniziativa nazionale, in Toscana, a cura del Comitato regionale del Csen si svolgeranno anche due iniziative ad Arezzo: “Due cuori e una sella” preso l’Equestrian Centre e la pista ciclabile naturalistica del “Sentiero della Bonifica” (si tratta di iniziative di equitazione e mountain-bike unificate) e il Progetto KADA, presso la Palestra Hombu-dojo, in via del Ninfeo, 8/10 (che ha la finalità di divulgare il karate adattato ai diversamente abili).
Per tutte le informazioni si può chiamare il 392 924517 o scrivere a csentoscana@gmail.com.

27/02/2014 10.05
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto