Login

MET


Regione Toscana
Eventi: La Pira, un libro e un film per riscoprirne l’attualità
Domani 27 marzo alle 16, sala Gonfalone di palazzo Panciatichi, presentazione del libro di Giordano “Un cristiano per la città sul monte” e l’anteprima del docufilm dedicato a Giorgio La Pira per la regia di Pieri e Guerriero. Interviene Marco Carraresi, consigliere segretario dell’Ufficio di presidenza

Doppio appuntamento dedicato alla figura di Giorgio La Pira e principalmente “all’attualità del suo messaggio”. Domani, venerdì 27 marzo alle 16, nella sala del Gonfalone di palazzo Panciatichi (via Cavour, 4 – Firenze), si terrà la presentazione del libro “Un cristiano per la città del monte”, (Libreria editrice fiorentina) di Nino Giordano, e l’anteprima del docufilm “Giorgio La Pira. La città posta sul monte”, per la regia di Pi n’GU - Mirko Pieri e Daniele Guerriero, da un’idea dello stesso Giordano che è anche sceneggiatore (con Cinzia Spinelli).
L’appuntamento sarà seguito e introdotto da Marco Carraresi, consigliere regionale segretario dell’Ufficio presidenza. Interverranno quindi Giovanni Cimbalo e Giovanni Cipriani, entrambi docenti universitari; Gianni Conti, direttore della rivista “Il Governo delle idee”, padre Bernardo Maria Gianni, priore dell’Abbazia di San Miniato al Monte e la scrittrice Elena Tempestini. Sarà presente l’autore del libro.
Il film documentario è promosso dall’Associazione Firenze Magnifica ed è realizzato anche con il contributo del Consiglio regionale.
Ad accompagnare la giornata alcune parole dello stesso La Pira: “In ogni città, degna di questo nome, ciscuno deve avere una casa per amare, una scuola per imparare, un’officina per lavorare, un ospedale per guarire, una chiesa per pregare, e poi tanti giardini perché i bambini possano giocare e i vecchi riposare in santa pace”.

26/03/2015 13.36
Regione Toscana


 
 


Vai al contenuto