Login

MET


Unione Comuni Valdarno Valdisieve
Sabato 27 giugno a Diacceto conferenza di Luca Bindi vincitore del “premio Presidente della Repubblica per le scienze”
“Quasicristalli naturali: messaggeri dallo spazio esterno” il titolo dell’iniziativa
Una iniziativa per conoscere Luca Bindi, cittadino di Pelago e professore associato di Mineralogia al Dipartimento di Scienze della Terra di Firenze. Bindi, ricordiamo, si è aggiudicato del premio "Premio Presidente della Repubblica per le Scienze", la più alta onorificenza scientifica nazionale, assegnato dall'Accademia Nazionale dei Lincei.
Domani alle 21 all’anfiteatro di Diacceto ci sarà la conferenza “Quasicristalli naturali: messaggeri dallo spazio esterno” dove il professor Bindi spiegherà il suo lavoro e le importanti scoperte fatte da lui e dal suo gruppo negli ultimi anni.
Luca Bindi, residente a Pelago, oltre a 200 pubblicazioni su riviste internazionali ha contribuito alla scoperta di 47 nuove specie mineralogiche. Tra queste spicca, per essere stata citata come determinante nella citazione di conferimento del Premio Nobel per la Chimica 2011 all'israeliano Dan Schechtman, quella della icosaedrite, primo quasicristallo naturale, rinvenuta in grani micrometrici nella meteorite di Katyrka, nella montagne Koryak, penisola di Kamchatka, Russia.

26/06/2015 11.24
Unione Comuni Valdarno Valdisieve


 
 

Google


Vai al contenuto