Login

MET


Redazione Met Sport
Due titoli italiani e tante medaglie ai campionati italiani di maratona
Ancora successi per la Canottieri Comunali Firenze
Un fine settimana ricco di soddisfazioni per la Canottieri Comunali Firenze che, sulle acque del Lago di Ledro in Trentino, con gli atleti allenati da Marco Guazzini ha raccolto due trionfi e molte medaglie ai Campionati Italiani di Maratona. Le gare si sono distinte per l’altissimo livello tecnico e di preparazione, cui hanno partecipato 58 società per un totale di quasi trecento atleti in gara.
I risultati più eclatanti sono le due vittorie tricolori arrivate nella seconda giornata di gare, la domenica, quando sono scesi in acqua gli equipaggi doppi.
il primo successo è arrivato al termine di una gara, il K2 Junior maschile, dominata dall’inizio alla fine dalla coppia Davide Farci e Francesco Fanfani, che hanno sbaragliato la concorrenza chiudendo in poco più di un’ora e mezza.
Un altro K2 si è laureato Campione d’Italia ed è quello di Sara Bartoli e Bianca Carnemolla, vincitrici nel K2 Under 23 femminile, che hanno tagliato il traguardo due minuti oltre le due ore.
Sempre nel K2, medaglia di bronzo per Emilio Pieraccioni e Matteo Scarafuggi, terzi nella finale Ragazzi maschile, gara in cui sono arrivati quattordicesimi Alessandro Bazzani e Elia Manetti. Stessa categoria ma al femminile, buon piazzamento per Emma Bartoli e Ester Abbate, giunte seste al traguardo.
Nella categoria Master F maschile, vittoria per l’equipaggio composto da Giancarlo Fianchisti e Giovanni Mazzoleni.
Sabato è stata la giornata dedicata ai K1, con gare combattute e con molti atleti al via.
Matteo Graziani ha conquistato il bronzo chiudendo al terzo posto, in 2h 25’ la gara dei Senior. Ottimo secondo posto per Sara Bartoli nell’Under 23 femminile e quarta piazza per Bianca Carnemolla nel Junior.
I campioni del K2 Fanfani e Farci, nella gara del K1 Junior il sabato sono arrivati rispettivamente secondo e quarto.
Venticinquesimo tempo per Leonardo Sodi nella finale del K1 Ragazzi, gara con oltre quaranta partenti al via.
“Questi Campionati sono andati bene - commenta l’allenatore Marco Guazzini - nonostante un po’ di sfortuna per Francesco Bazzani che non ha potuto gareggiare in nessuna delle due gare a causa della febbre alta. Per questo ci mancano un paio di medaglie che con grandissima probabilità francesco avrebbe conquistato: una con il K1 Under 23 e un’altra con il K2 Senior che avrebbe gareggiato insieme a Matteo Graziani. Bellissima la gara di Farci e Fanfani, dominata dalle prime pagaiate fino al traguardo, bravissime Bartoli e Carnemolla e tutti gli altri ragazzi che hanno ottenuto ottimi risultati”.
Il prossimo appuntamento con la canoa azzurra Marathon sarà a giugno, quando a Sabaudia si terranno le gare di selezione per i Campionati Europei.

19/05/2017 15.54
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto