Login

MET


Comune di Pistoia
Pistoia. Nella sala Maggiore del Palazzo Comunale letture della Divina Commedia
Appuntamento domani, venerdì 3 novembre alle ore 14.45. Si tratta del primo di un ciclo di sei incontri che si concluderanno a aprile
Logo
Ha per titolo Lecturae Dantis. Inferno il ciclo di sei incontri di letture e conferenze sulle tre cantiche della Divina Commedia. Il primo appuntamento, Canto I - Introduzione “Dante nel Novecento”, è in programma domani venerdì 3 novembre dalle 14.45 alle 16.30 nella sala Maggiore del Palazzo Comunale. Sarà presente Corrado Bologna, professore di filologia e linguistica romanza della Scuola Normale Superiore di Pisa.

L'iniziativa, organizzata dal liceo statale Niccolò Forteguerri di Pistoia in compartecipazione con il Comune, ha l'obiettivo di favorire un percorso interdisciplinare che, partendo dai canti dell'opera più famosa del Sommo Poeta, si apra alle innumerevoli suggestioni che essa sollecita rispetto ad altre discipline e a problematiche anche attuali. L'iniziativa vuole inoltre coinvolgere la partecipazione degli studenti a conferenze di alto livello culturale, coinvolgendoli direttamente nei percorsi di lettura e aprendo il liceo classico alla città.

L'iniziativa, a cura di Alessandra Berti ed Elena Dei, prevede che l'anno scolastico 2017-2018 sia dedicato all'Inferno; il 2018-19 al Purgatorio e il 2019-20 al Paradiso. Un percorso che permetterà di avvicinarsi al 2021, anno in cui ricorrono 700 anni della morte di Dante Alighieri (settembre 1321, Ravenna).

Ecco gli altri appuntamenti in programma.

Il 29 novembre Canto V “Francesca e Paolo” con Roberto Fedi, docente di letteratura italiana all'Università per stranieri di Perugia. Poi si passa al 22 gennaio con Canto VI “La fame della poesia” cui parteciperà Gianfranco Agosti, professore di filologia classica all'Università La Sapienza di Roma. Seguirà il 20 febbraio l'appuntamento con il canto XIII “Mutatas dicere formas - La poesia di metamorfosi”, a parlarne sarà Enrico Magnelli, professore di lingua e letteratura greca dell' Università di Firenze. Il 5 marzo sarà la volta del canto XXVI “Il folle volo”con Pier Andrea Mandò, docente di fisica applicata dell'Università degli studi e INFN Firenze. Il ciclo si concluderà il 12 aprile con il canto XXXIII “L’amore divorante tra padri e figli” con Augusto Iossa Fasano, psichiatra e psicoanalista.

02/11/2017 18.08
Comune di Pistoia


 
 

Google


Vai al contenuto