Login

MET


Unione Comuni Valdarno Valdisieve
Anche il Comune di Pelago all’interno di uno dei “Cammini d’Italia” del Mibact
Il territorio pelaghese inserito nella “Via di San Francesco”
Anche Pelago all’interno dei Cammini d’Italia del Mibact. In questi giorni il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha presentato l’Atlante Digitale dei Cammini d’Italia, un contenitore online di percorsi e vie pensato come una rete di mobilità slow.
Il portale, raggiungibile all’indirizzo www.camminiditalia.it, raccoglie al momento i 41 itinerari nazionali che hanno risposto ai parametri richiesti: uno di questi è la "Via di San Francesco", indicata in lingua inglese come "The Way of St. Francis".
Il percorso parte da Piazza Santa Croce a Firenze, toccando Pontassieve e San Francesco come prima tappa e salendo poi fino al Passo della Consuma, attraversando il territorio di Pelago a Nipozzano, Diacceto e Ferrano nel corso di tutta la seconda tappa. Una variante al percorso prende il via dalla stazione di Sant'Ellero, salendo prima a Paterno poi a Magnale congiungendosi al tracciato principale poco prima della Consuma.
La pagina dedicata a questo bellissimo itinerario, e che già durante quest'estate ha visto la presenza di diversi pellegrini e viandanti stranieri, è disponibile al link: www.turismo.beniculturali.it/cammini/the-way-st-francis .

Essere inseriti nel portale del Mibact è sicuramente una grande opportunità per il Comune di Pelago, che già molto ha investito sui sentieri riorganizzando e risistemando assieme al CAI di Firenze oltre 94 km di percorsi per trekking e mountain bike per sviluppare sempre più il turismo slow.

09/11/2017 13.13
Unione Comuni Valdarno Valdisieve


 
 

Google


Vai al contenuto