Login

MET


Comune di Firenze
Incidente mortale in viale Morgagni, ancora senza identità l’uomo deceduto
Due ragazze ferite di cui una già dimessa. Lo scontro è avvenuto la notte scorsa tra due motoveicoli. In corso gli accertamenti della Polizia Municipale per risalire alle generalità del defunto
Una persona morta e due ferite di cui una già dimessa dall’ospedale. È questo l’esito di un incidente avvenuto nella tarda serata di ieri in viale Morgagni all’incrocio semaforizzato con via Dino del Garbo. Alle 23.40, orario della registrazione video nella centrale operativa della Polizia Municipale, si sono scontrati due motocicli: un Honda SH, in transito su viale Morgagni da piazza Dalmazia verso Careggi, e un Piaggio Liberty che percorreva via Dino del Garbo in direzione via Santo Stefano in Pane attraversando viale Morgagni.

L’incidente è avvenuto in corrispondenza dell’incrocio. Il conducente del Honda SH, sembra straniero ma tutt'ora da identificare compiutamente, è caduto a terra ed è deceduto sul colpo. La conducente e la passeggera del Liberty, entrambe diciottenni residenti a Firenze, sono state portate in ospedale. Alla conducente B.I. è stata riscontrata una frattura ma non sembra in pericolo di vita; la passeggera C.S. ha invece riportato ferite lievi per le quali è stata curata ed è stata già dimessa. La persona deceduta non aveva documenti: si presume essere un ventottenne nordafricano, almeno da quanto si desume da una tessera che aveva in tasca priva di foto.

Nonostante le ricerche effettuate, al momento, le generalità non sono confermate. Il magistrato che conduce l'indagine ha disposto rilievi specifici sulla salma che si trova a medicina legale. Accertamenti sono stati effettuati anche sul motoveicolo. L’SH è risultato intestato a una persona di Carmignano. La Polizia Municipale la scorsa notte ha contattato i Carabinieri del posto che sono andati presso la residenza dell’intestatario. Questi ha riferito di aver dato il veicolo in conto vendita a una concessionaria di Firenze e stamani gli agenti sono andati, subito all’apertura, dal rivenditore per avere ulteriori informazioni.

Il veicolo è risultato venduto a una cittadina rumena che abita fuori Firenze e che, al momento, non è stato possibile rintracciare. Sono quindi in corso ulteriori accertamenti anche sul mezzo. I veicoli, i caschi e quant'altro utile alle indagini è stato sequestrato e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria come pure il video registrato dalle telecamere della centrale operativa. Sono ancora in corso le verifiche della Polizia Municipale per stabilire le reali generalità della persona deceduta. (mf)

03/01/2018 14.13
Comune di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto