Login

MET


Redazione di Met
Libernauta premia la curiosità dei giovani lettori
Venerdì 19 ottobre al Nuovo Auditorium di Scandicci la premiazione del concorso dedicato alla promozione della lettura fra gli adolescenti. In questa edizione oltre 1500 iscritti e più di 800 recensioni. Primo premio “una giornata con lo scrittore”
In biblioteca (immagine ufficio stampa Libernauta)
Si tratta di una delle più importanti iniziative in Italia dedicate alla promozione della lettura in ambito adolescenziale. È il concorso Libernauta, che venerdì 19 ottobre giunge al termine presso il Nuovo Auditorium di Scandicci portando con sé, oltre ad alcuni numeri che fanno ben sperare per il futuro, anche una ricca cerimonia di premiazione.

In questa XVIII edizione oltre 1500 iscritti e più di 800 recensioni redatte da ragazze e ragazzi fra i 14 e i 19 anni, alla più votata il primo premio: una giornata al Festival “Più Libri Più Liberi” (Roma, 5-9 dicembre 2018) insieme allo scrittore Gabriele Clima, premio Andersen 2017 e ospite speciale dell'evento di chiusura di Libernauta (inizio ore 16:30 – ingresso libero).

Il pomeriggio sarà animato dagli Allibratori, già protagonisti dell'animazioni in classe dei libri in concorso in 30 scuole secondarie di 2° grado e in oltre 40 biblioteche della provincia di Firenze.
Con loro e Matteo Biagi, fondatore del blog qualcunoconcuicorrere.org e precursore insieme a Libernauta della promozione della lettura svincolata da obblighi scolastici, i ragazzi de Il Porto delle Storie che coinvolgeranno il pubblico in un gioco di scrittura creativa.
Ai partecipanti saranno date le copertine di libri che sono stati proposti nelle prime edizioni Libernauta e quindi non conosciute agli attuali partecipanti al concorso. In base a queste dovranno scrivere una recensione totalmente inventata, basandosi esclusivamente sulle suggestioni del titolo e della copertina. Per una volta saranno quindi chiamati a fare ciò che di solito non sono chiamati a fare: giudicare un libro dalla copertina.

Una provocazione alla quale seguiranno alcune riflessioni sul mondo della lettura che da sempre accompagnano Libernauta, un progetto nato nato per stimolare il gusto per la narrativa contemporanea la cui prossima edizione si terrà da dicembre 2018 a giugno 2019.
La sfida è quella di ricercare continuamente l'interazione fra i ragazzi valorizzando le dinamiche di gruppo. Attraverso lo scambio di idee e di opinioni il libro diventa un'esperienza viva, utile e coinvolgente.
All'evento parteciperà anche l'Assessore all'Istruzione del Comune di Scandicci Diye Ndiay.

12/10/2018 12.45
Redazione di Met


 
 

Google


Vai al contenuto