Login

MET


Regione Toscana
Solidarietà: concerto di Natale, gospel a sostegno di un progetto di psiconcologia a Careggi
Presentata l’iniziativa dell’associazione ‘Tottaxtutti’ per il progetto ‘Never give up’. Il concerto si terrà mercoledì 12 dicembre al Puccini di Firenze. Eugenio Giani: “Associazione simbolo per le battaglie di chi vive l’esperienza del cancro”. Marco Stella: “Giusto il sostegno da parte della Regione e del Comune”. Carlotta Filardi: “L’aspetto psicologico è l’80 per cento del percorso di guarigione”
Un concerto di Natale, canti gospel per finanziare un progetto di psiconcologia nel reparto di ematologia dell’ospedale di Careggi. L’appuntamento è per mercoledì 12 dicembre alle 21 al teatro Puccini. È stata presentata questa mattina, 7 dicembre, al palazzo del Pegaso la nuova iniziativa dell’associazione 'Tottaxtutti', fondata nel 2015 da Carlotta Filardi, a conclusione della sua dura battaglia vinta contro un tumore. Alla presentazione dell’iniziativa, con Carlotta, il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, e il vicepresidente dell’Assemblea toscana, Marco Stella.

“Mi preme soprattutto ricordare quello che sta facendo questa associazione a Firenze”, dice Marco Stella. “Aiuta i malati oncologici con un sostegno psicologico tramite un progetto a Careggi. Inoltre, ha dato il nome a una iniziativa di legge che Luca Lotti ha portato in Parlamento quando era al Governo, per togliere l’obbligo della visita fiscale ai malati oncologici. Aspettare la visita ti costringe a stare in casa, ma è proprio quello che un malato oncologico non deve fare. Il tumore ti vuole solo, è importante reagire insieme agli altri, confrontarsi con persone che hanno vissuto la stessa esperienza, avere attorno il conforto di chi ti vuole bene. E poi – prosegue Stella – c’è l’assistenza psicologica durante le cure, accanto a chi si sta sottoponendo alla chemioterapia. L’associazione ‘Tottaxtutti’ è impegnata su questi aspetti. Ha donato le cuffie per ipotermia all’ospedale di Careggi, ha dato vita a gruppi di auto aiuto. Giusto che la Regione e il Comune di Firenze le riservino la dovuta attenzione”.

Il progetto che sarà finanziato con il ricavato del concerto di Natale si chiama ‘Never give up’. Nato un anno fa per il sostegno psiconcologico “direttamente in sala terapia, accanto alla poltrona di chi si sottopone a chemioterapia. E non è solo per i pazienti, ma per i familiari e per gli operatori”, spiega Carlotta Filardi. “Oggi, tre psicologhe interamente pagate dalla nostra associazione svolgono questo servizio a Careggi. La componente psicologica fa parte del percorso di guarigione. Dalla mia esperienza della malattia – dice ancora Carlotta – ho maturato la convinzione che l’aspetto psicologico è l’80 per cento”.

“Carlotta Filardi è una persona eccezionale che ha avuto la capacità di animare questa associazione che rappresenta il simbolo di una serie di battaglie per coloro che vivono l’esperienza del cancro”, dice il presidente Eugenio Giani. L’aspetto psicologico deve essere considerato e tutelato, la battaglia vinta di Carlotta e il suo impegno successivo meritano la nostra attenzione e il nostro sostegno”.

07/12/2018 17.56
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto